[3 VIDEO] Il 26 giugno 1960 il Napoli vince il primo trofeo della sua storia ma…la coppa non è solo sua

0
710




La bacheca del Napoli non può certo definirsi da top club. In quasi 92 anni di storia sono appena 13 i trofei vinti.

Prima della fondazione dell’attuale Calcio Napoli avvenuta l’1 agosto del 1926, i suoi ‘antenati’ del Naples Football Club hanno vinto la Coppa Lipton, la Coppa Salsi e la Coppa Noli da Costa.

Dopo l’1 agosto 1926 il club partenopeo ha vinto 2 scudetti (1987 e 1990), 5 Coppa Italia (1962, 1976, 1987, 2012 e 2014), 2 Supercoppe Italiane (1990 e 2014), 1 Coppa UEFA (1989). Inoltre il Napoli ha vinto anche 1 Coppa Italo-Inglese (1976) e 2 Coppe delle Alpi (1960 e 1966).

In realtà la prima Coppa della Alpi vinta dal Napoli nel 1960, non è un trofeo vinto solo dagli azzurri. Infatti il Napoli insieme a Roma, Verona, Alessandria, Triestina, Catanzaro, Palermo e Catania ha giocato in rappresenta dell’Italia. Gli avversari sono otto formazioni svizzere Zurigo, Young Boys, YF Zurigo, Bienne, Bruhl, Friburgo, Lucerna e Les Chaux-de-Fonds.

Il Napoli ha giocato le sue due partite contro il Bienne perdendo il 19 giugno 1960 1-3 in trasferta (gol di Beltrandi per il Napoli) e pareggiando il 26 giugno 1960 3-3 al San Paolo (gol di Di Mauro, Di Giacomo e Schiavone per il Napoli).

Al termine del torneo la rappresentativa italiana ha conquistato 19 punti contro i 13 degli svizzeri portando così in Italia il trofeo.

In quella stagione il Napoli con Alfonso Cuomo Presidente e in panchina Annibale Frossi prima e Amedeo Amadei poi, è arrivato 13° nel campionato di Serie A, giocando una prima parte della stagione allo Stadio Collana e la seconda parte al San Paolo. Tra i calciatori più rappresentativi il portiere Bugatti, i difensori Comaschi e Mistone, i centrocampisti Pesaola e Vitali, gli attaccanti Rambone, Postiglione e Vinicio.

  • CLICCA QUI per guardare il video “Il calcio dalle origini allo sbarco a Napoli”
  • CLICCA QUI per il video: “1926-2017 Storia essenziale del Calcio Napoli”
  • GUARDA QUI il video: “Napoli 2017-2018 una stagione da portare nel cuore”