Allegri scandaloso prova a giustificare Douglas Costa, ennesima falla nello stile (?) Juve

0
2286




Sceneggiate a bordo campo vittime i cappotti gettati a terra con rabbia (ci sono le ‘prove TV’) . Aggressioni verbali agli assistenti degli arbitri (ci sono le ‘prove TV’). L’arroganza nelle conferenze stampa e nelle interviste post-partita. I cori razzisti e gli striscioni da terzo mondo esposti dai suoi tifosi bombaroli (ricordate la bomba carta lanciata nel settore dei  tifosi del Torino?). Il vergognoso e ingiustificato post-partita di Madrid. Il tentativo di giustificare l’antisportiva assenza di Ronaldo in occasione della premiazione di Modric quale miglior calciatore della scorsa Champions League. Oggi il triste caso di Douglas Costa.

Triste il gesto di Douglas Costa. Triste la decisione dell’arbitro Chiffi che ha solo ammonito Douglas Costa dopo averlo visto commettere prima un’entrata dura, poi fare un fallo di reazione e quindi dare una testata a un avversario (Di Francesco del Sassuolo).

Per fortuna il VAR ha reso giustizia pizzicando il calciatore della Juventus commettere quello che nel calcio, ma nello sport in genere, è considerato il gesto più ignobile, vergognoso e deprecabile che possa commettere uno sportivo: lo sputo in faccia ad un avversario.

Ma Allegri ha pensato bene di fare peggio del suo calciatore. Ai microfoni delle troppo permissive TV a pagamento, ha addirittura provato a giustificare Douglas Costa parlando di provocazioni nelle quali uno juventino non deve cadere. Forse Allegri era distratto a gettare l’ennesimo cappotto a terra e non ha visto che l’entrata fallosa (per non dire cattiva) è stata proprio del suo calciatore. In ogni caso come si può solo pensare di giustificare uno sputo all’avversario?

La stessa ‘provocazione’ che ha fatto solo ammonire Pjanic per una di quelle entrate spezza-gambe ai danni di un calciatore del Parma. Uno di quei falli che in altri campionati e ad altre squadre si punisce con il cartellino rosso.

Ma al netto del tentativo (riuscito) di zittire i già sottomessi media nazionali, qualcuno può chiarire in cosa consisterebbe il ‘famigerato stile Juve’?