Ancelotti: “Non è tutto da buttare, abbiamo già programmato il futuro”

0
863
Ancelotti Europa League




Nella sala stampa dello stadio San Paolo l’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti ha commentato in conferenza stampa la gara di Europa League giocata contro l’Arsenal.
“Dispiace uscire da una competizione come la UEFA ma sapevamo che era difficile. La stagione sotto il profilo dei risultati con il secondo posto in campionato che non era facile, 

Insigne era solo dispiaciuto per la partita e non per il cambio. Nessun problema con me ma dispiaciuto per qualche fischio. 

Dispiace la contestazione ma io non ho niente da rimproverare a questi ragazzi dal livello della professionalità. Ha dimostrato di essere competitiva e che questa qualità abbiamo intenzione di migliorare. 

IL cuore ci è stato per tutti i 90 minuti e la squadra ha giocato una partita intelligente fino al gol dell’Arsenal, ma in queste partite quando devi recuperare l’episodio è fondamentale e noi abbiamo sbagliato due gol. 

Non è tutto da buttare anche se nella seconda parte della stagione siamo calati. 

Sono convinto che questo è un organico di grande qualità e che i giocatori hanno fatto tutto quello che dovevano fare. Ma il calcio è questo. Non bisogna fare drammi perché qui in società nessuno li fa anche se l’obiettivo e migliorare sempre e portare questa squadra il più avanti possibile. Del resto il Napoli nella sua storia non mi sembra abbia giocato chissà quanti quarti di finale in Europa.

L’obiettivo per le prossime giornate è raggiungere il secondo posto il più presto possibile. Il futuro lo abbiamo già programmato da tempo. 

La qualificazione ce la siamo giocata nei primi venti minuti della partita di andata. Abbiamo giocato contro una grande squadra. 

L’Arsenal ha meritato la vittoria, gioca in maniera molto intelligente anche se non spettacolare”