Bologna-Napoli 0-1 vista dagli azzurri: “Dobbiamo credere in noi stessi e nel lavoro”

0
103




Alcuni tesserati del Napoli ai microfoni dei media e sui social hanno commentato la gara di campionato giocata in casa del Bologna. 

Lozano a Sky: “Io e il mister abbiamo parlato e adesso è tutto a posto. Bisogna ancora lavorare. Penso che devo ancora migliorare in fase difensiva e devo fare ancora meglio. Ora andiamo alle nazionale. Come reagisco quando si arrabbia? Sono tranquillo so che è così. Basta aspettare e parlarne con lui”.

Ospina a Sky:Faccio sempre di tutto per aiutare la squadra. Quando c’è l’opportunità mi preparo bene e faccio il massimo per il Napoli. Ci manca di credere in noi stessi, bisogna credere in noi stessi al 100%, abbiamo una grande squadre e giocatori di qualità. Bisogna credere a questo”.

Manolas su Instagram: “Vittoria importantissima su un campo difficile e 0 nella nostra porta !! Forza Napoli!

Bakayoko su Instagram: “Bella vittoria… ora riposo“.

Insigne su Instagram: “+3 Avanti così!

Gattuso a Sky: “A me sentire parlare di scudetto, di ammazzare le partite per forza non mi piace. Troppe polemiche, sembra che abbiamo perso tre partite e non è così. Calma, noi siamo giovani, forti e possiamo avere difficoltà. Questa è una squadra da tenere sul pezzo e per esserci bisogna preparare le partite in settimana. A tratti abbiamo giornate no, invece quando prendiamo le legnate bisogna reagire, come oggi. Oggi Mario Rui e Ghoulam sono andati in tribuna perché ieri hanno fatto delle gran passeggiate. Li ho portati perché è troppo facile stare a casa sul divano, sono venuti per farli stare con la squadra. Domani torneranno, senza rancori si va avanti. L’andazzo che sto sentendo ultimamente non mi piace per nulla. Troppe polemiche, troppi maestri. Qua bisogna lavorare. Per mesi mi avete chiesto perché non passavo al 4-2-3-1, poi sbaglio una partita e si parla di nuovo di 4-3-3. Ognuno deve fare il suo, poi la responsabilità è mia e se sbaglio me ne vado a casa. Fabiàn vuole giocare a destra, si trova meglio. Se lo metto a sinistra vedi che tende ad andare verso la destra e perde la posizione. In questo momento ci sta venendo a mancare Mertens. Lo conoscete meglio di me, era una sentenza dalla sua mattonella. Di solito non perdona, nelle ultime gare ha avuto due occasioni a partite. Bisogna migliorare da questo punto di vista. Se non chiudi le partite puoi andare in difficoltà. Ma sono contento della prestazione perché non dare profondità al Bologna è tanta roba. Dobbiamo fare di più nella finalizzazione. Meret-Ospina? Loro lo sanno, faranno 35 partite uno e 30 un altro. Ci vuole impegno, ci vuole serietà. Ho due ottimi portieri, di qualità. Meret è migliorato tanto nelle giocate coi piedi. Con me è cresciuto tanto e può farlo ancora, perché ci sta lavorando. Li scelgo in base a come gli avversari vogliono venire a prenderci. Nazionali? Io mi faccio il segno della croce per tutti i nazionali, è difficile mandare i giocatori in giro in questo periodo”.

La SSC Napoli sul sito ufficiale: “Victor Victoria! La V azzurra fiammeggia all’orizzonte della Via Emilia. Il Napoli batte il Bologna con un gol di Victor Osimhen e conquista di cappa e spada la disfida del Dall’Ara. Partita che gli azzurri dominano per oltre un’ora. Dopo una ventina di minuti il Chucky Lozano spacca in due la fascia destra e accarezza il pallone di giustezza per lo stacco di Osimhen sul secondo palo. Poi il Napoli ha svariate occasioni limpide per chiudere la storia, compreso un gol annullato dal VAR a Koulibaly. Nel finale il Bologna sussulta di orgoglio e lancia il suo assalto ma trova il muro di Ospina, imperioso come una fortezza. Finisce con un successo di qualità e carattere. Victor Victoria! Il marchio di Osimhen nel cielo del Dall’Ara”.