Callejon: “Ho vissuto a Napoli 7 anni veramente meravigliosi. Amo Napoli e la amerò per sempre”

0
97




Conferenza stampa in casa Fiorentina per la presentazione del nuovo acquisto Josè Callejon. L’attaccante spagnolo era svincolato dopo i sette anni trascorsi con la maglia del Napoli. 

Questi alcuni passaggi delle dichiarazioni dell’ex azzurro.

“Sono un giocatore a cui piace lavorare ed essere a disposizione. Ho 33 anni, sono maturo, ho giocato tante partite in Italia ed è buono sia per me che per la squadra. Purtroppo a Napoli non ho mai giocato con il 3-5-2 ma non c’è problema. 

Da quando sono arrivato a Napoli mi sento sempre bene. A Napoli ho vissuto anni bellissimi e fatto tanti gol. 

Ho vissuto a Napoli 7 anni veramente meravigliosi. Amo Napoli e la amerò per sempre, questo non cambierà mai. Però secondo me era arrivato il punto in cui ho dovuto prendere una decisione, la mia tappa a Napoli stava per finire. E’ stato difficile, ci ho pensato tanto, in questo lockdown ci ho pensato bene ed ho preso questa decisione. Il mio ciclo a Napoli era finito, solo questo. 

La giocata con Insigne? E’ stata bella in questi anni. Ne ho parlato con Ribery e ci divertiremo qui, sperando di segnare tanti gol. 

Per me era fondamentale rimanere in Italia, per me e per la mia famiglia. Qui si sta bene ed è stata una componente fondamentale della mia scelta. Chiesa? Non mi piace essere l’erede di nessuno. 

L’allenatore con cui mi sono trovato meglio? Ma con tanti, dal primo all’ultimo, anche Gattuso. Ho avuto la fortuna di giocare sempre con tutti, tanto, mi hanno tutti aiutato ad essere un giocatore migliore ed una persona migliore.

Il mio sogno? Quello di vincere lo Scudetto in Italia. A Napoli ci siamo andati molto vicini ma non è facile vincere in Italia”.