Calvarese l’anti-VAR, l’arbitro che ha negato al Napoli un rigore netto con il Genoa…e al VAR c’è Mariani l’arbitro che non ha visto il mani di Cuadrado al San Paolo

0
118




Per la semifinale di andata della Coppa Italia 2019-2020 mercoledì 12 febbraio alle ore 20:45 il Napoli affronta allo stadio San Siro di Milano l’Inter. Questa la sestina arbitrale designata per l’incontro:
  • ARBITRO: Gianpaolo CALVARESE di Teramo;
  • assistenti di linea: Ranghetti e Longo;
  • IV uomo: La Penna;
  • addetto al VAR: Mariani;
  • assistente al VAR: Paganessi.

Giampaolo Calvarese, 44 anni il prossimo 20 febbraio ingegnere di Teramo, è alla sua dodicesima stagione nella CAN di Serie A e Serie B. Ha diretto 133 gare in Serie A, 19 in Coppa Italia. L’unica gara importante diretta in carriera è la finale di Supercoppa Italiana 2019 vinta dalla Lazio per 3-1 sulla Juventus.

Calvarese in carriera ha diretto 14 volte l’Inter e i nerazzurri hanno ottenuto 4 vittorie, 1 pareggio e 9 sconfitte. In questa stagione ha arbitrato Inter-Roma 0-0 e Sampdoria-Inter 1-3. Un solo precedente in Coppa Italia nell’ottavo di finale Udinese-Inter 1-0 del 9 gennaio 2014.

Sono 12 i precedenti con il Napoli, che hanno visto gli azzurri ottenere 8 vittorie e 4 pareggi. In questa stagione ha diretto Napoli-Genoa 0-0 negando agli azzurri un clamoroso rigore per fallo di mano in barriera di Lerager. Nessun precedente con gli azzurri in Coppa Italia.

Calvarese non ha mai arbitrato una partita tra Napoi e Inter.

Calvarese non è certo tra i migliori fischietti italiani.
Non a caso non è internazionale ed è stato al centro di non poche polemiche soprattutto dopo il mancato rigore al Cagliari contro la Juventus nella scorsa stagione e uno molto più che dubbio e molto più che generoso concesso in favore proprio della Juventus sotto di un gol a Empoli. Arbitro con poca personalità spesso si fa sfuggire la gara di mano che poi prova a riprendersi con i cartellini (media 4,44 a partita i gialli, 1 rosso ogni 3,25 partite).
Arbitro non proprio ‘contento’ del VAR, infatti tende a ignorare il mezzo tecnologico.
Proprio al VAR c’è Mariani di Aprilia, un altro arbitro che in questa stagione a Napoli ricordano per un altro rigore clamoroso negato agli azzurri, quello del fallo di mano di Cuadrado nell’ultima sfida al San Paolo vinta dagli azzurri 2-1.