Champions: Chelsea campione d’Europa, le parole di Tuchel e Guardiola

0
50
PORTO, PORTUGAL - MAY 29: Olivier Giroud of Chelsea lifts the Champions League Trophy following their team's victory during the UEFA Champions League Final between Manchester City and Chelsea FC at Estadio do Dragao on May 29, 2021 in Porto, Portugal. (Photo by Michael Steele/Getty Images)




Nella notte dell’Estadio do Dragao a Porto il Chelsea batte 1-0 in finale il Manchester City e conquista la seconda Champions League della sua storia dopo quella vinta nel 2012.

Decisivo il gol del tedesco Havertz al 42′ del primo che trasforma in una cocente delusione la prim a finale della storia del Manchester City.

Dopo la gara i due allenatori hanno così commentato il successo del Chelsea.

Tuchel (Chelsea): “Sono contento, è un sogno per me che mi sembrava impossibile realizzare quando ho iniziato ad allenare. Abbiamo vinto con convinzione, un po’ di fortuna e il giusto atteggiamento. Abbiamo pressato alto. Una dedica? A mia moglie e ai miei figli e alla famiglia. È tutta per loro”.

Guardiola (Manchester City): “Sono triste per aver perso ma Complimenti al Chelsea. Noi abbiamo fatto una stagione eccezionale e non ho nulla da rimproverare ai miei. Abbiamo avuto le nostre occasioni per segnare all’inizio, ma nella ripresa siamo stati più costanti nell’attaccare contro una squadra molto strutturata difensivamente. Vincere in Champions non è mai facile, in questa competizione ci sono squadre di livello pazzesco che in 60 anni hanno alzato la Coppa solo 4, 5 o 6 volte”.