Champions League: delusione Italia, appena tre punti e tre gol in quattro partite

0
62




La Champions League manda in archivio le partite della seconda giornata dei gironi eliminatori. 

Pronostici rispettati anche se è opportuno sottolineare come il Borussia Moenchengladbach ha gettato al vento l’impresa di battere il Real Madrid facendosi rimontare nei minuti finali il doppio vantaggio per 2-0.

Partita ricca di gol quella tra Atletico Madrid e Salisburgo (finale 3-2 per gli spagnoli), mentre spiccano le nette vittorie del Chelsea in trasferta (4-0 sui russi del Krasnodar) e del Manchester United in casa sul Lipsia (5-0).

Male, anzi malissimo, le italiane. In quattro partite una sconfitta (quella casalinga della Juventus per 0-2 con il Barcellona) e tre pareggi (Inter 0-0 in casa degli ucraini dello Shakhtar, Lazio 1-1 in casa dei belgi del Club Brugge, Atalanta 2-2 a Bergamo con l’Ajax).

I quattro partite solo tre punti e appena tre gol segnati: un bilancio davvero magro per la Serie A.

La fortuna delle italiane e che non sono di certo capitate in gironi irresistibili e hanno tutte e quattro alte possibilità di qualificarsi agli ottavi di finale.