Complimenti alla Roma, ma è giusto analizzare una cosa sul Napoli

0
634




I complimenti alla Roma per l’impresa compiuta con il Barcellona sono sportivamente doverosi. 

Complimentarsi con la Roma è una questione di sportività, se non altro per coerenza dopo che qualcuno l’ha messa in dubbio dopo Roma-Juventus della penultima giornata dello scorso campionato.

Poco importa se la Roma giallorossa rosicherebbe in caso di una eventuale vittoria dello scudetto da parte del Napoli. Forse su quella sponda del Tevere hanno un così elevato senso dello sport che sono contenti se a vincere è sempre la stessa squadra. Tra l’altro proprio quella squadra che spesso l’ha fatta davvero rosicare per un certo tipo di vittorie.

Invece è opportuno chiarire un aspetto sulla qualificazione dei giallorossi che coinvolge anche il Napoli.

La squadra di Sarri è additata di aver volontariamente rinunciato a vivere certe serate magiche come quella vissuta dalla Roma. Attenzione serata magica, sicuramente indelebile nella memoria dei romanisti, che però rischia di essere fine a se stessa e che avrebbe un senso concreto solo se la Roma riuscisse a vincere la Champions.

Se il bel gioco del Napoli senza vincere un trofeo è inutile (questioni di opinioni visto che si parla del Napoli e non di un club abituato a vincere), allora anche una serata magica o una finale raggiunta sarebbero inutili se poi non si vince il trofeo. Così come in campionato anche in coppa i secondi sono i primi degli sconfitti.

Tuttavia c’è da analizzare anche un altro aspetto legato alle sedici squadre arrivate ai quarti di finale delle due coppe europee. Solo Juventus (ammesso che questa sera batta 4-0 il Real Madrid), Bayern Monaco e Salisburgo hanno la possibilità di una fenomenale accoppiata campionato-coppa europea.

Infatti la situazione in classifica nei rispettivi campionati delle altre ‘magnifiche’ sedici, le vede lontane dalla possibilità di vincere il campionato già da diversi mesi. Vediamo perché:

Squadre prime in classifica nei rispettivi campionati:
  • Barcellona 1° nella Liga spagnola eliminato in Champions nei quarti di finale
  • Manchester City 1° in Premier League eliminato in Champions nei quarti di finale
  • Bayern Monaco campione di Germania con 5 turni di anticipo (a dimostrazione di un cammino agevole, senza rivali)
  • Juventus 1° in Serie A con +4 sul Napoli, ma che stasera rischia l’eliminazione
  • Salisburgo: 1° in Tipico Bundesliga con un vantaggio di 8 punti sulla seconda, ma si parla del campionato austriaco
Le altre squadre:
  • Real Madrid: 4° in classifica a -15 dal Barcellona
  • Roma: 3° in Serie A a -17 dal Napoli secondo e -21 dalla Juventus prima
  • Lazio: 3° in Serie A a -17 dal Napoli secondo e -21 dalla Juventus prima
  • Liverpool: 3° in Premier League a -14 dallo United secondo e -17 dal City primo
  • Siviglia: 7° nella Liga spagnola a -18 dalla zona Champions
  • Atletico Madrid: 2° nella Liga spagnola a -11 dal Barcellona
  • Arsenal: 6° in Premier League a -13 dalla zona Champions
  • Marsiglia: 3° in Ligue1 a -7 dal Monaco secondo e -21 dal PSG primo eliminato negli ottavi di Champions
  • Sporting Lisbona: 3° nella Primeira Liga portoghese a -8 dal Benfica primo
  • Lipsia: 6° in Bundesliga dove la scorsa stagione senza coppe europee è arrivato secondo
  • CSKA Mosca: 3° in Premier League di Russia a -8 dalla Lokomotiv Mosca prima.

Buon Forza Napoli a tutti!