Croonen presidente Genk: “Con Napoli e Liverpool dobbiamo alzare il livello, la nostra ambizione è passare i gironi”

0
166




Peter Croonen, presidente del Genk, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo della partita di domani contro il Napoli in Champions League.

“E’ la terza volta che partecipiamo alla Champions League, la competizione più difficile del mondo. Siamo un tra i top 5 del nostro Paese. Ovviamente c’è una differenza tra il campionato belga e la Champions League.

Abbiamo perso la prima gara ma fare molto meglio, comunque congratulazioni al Salisburgo anche se abbiamo giocato sotto i nostri standard. Ora dobbiamo alzare il livello contro il Napoli, ma anche contro il Liverpool. In casa giochiamo meglio.

La nostra ambizione è passare il girone facendo risultato in casa, ma anche in trasferta vogliamo fare bene. Ogni partita deve essere giocata fa storia e può essere vinta. Dobbiamo giocare il meglio possibile e credere in noi stessi. 

Koulibaly è diventato uno dei migliori difensori del mondo. Quando venne al Genk era giovanissimo e non era ancora a questi livelli quando era qui. E’ professionale, tecnico, è veloce, è una persona molto bella con cui giocare e relazionarsi. Onorati che abbia giocato per il Genk, sarà speciale quando mercoledì tornerà qui. Venduto a poco? Non abbiamo rimpianti, era il prezzo giusto. 

De Laurentiis? Non l’ho mai incontrato De Laurentiis. Ha fatto un ottimo lavoro con il Napoli, mi piacerebbe incontrarlo per parlare di calcio e di affari in generale. 

Mertens? E’ un giocatore fantastico, onorati di averlo in nazionale. So che probabilmente batterà il record di Maradona, ma credo che batterà anche quello di Hamsik sarebbe un grande traguardo per lui. Spero non lo superi segnando contro di noi…”.