Da Ancelotti a Gattuso: il 2019 del Napoli nelle coppe

0
590




Come da tradizione l’ultimo giorno dell’anno è il momento dei bilanci. “L’anno vecchio è finito ormai ma qualcosa ancora qui non va”: la citazione del testo della canzone di Lucio Dalla nel caso del Napoli calza a pennello. 
Un 2019 tra luci e ombre per il Napoli nelle coppe.

Champions League. Sei le gare giocate in questo 2019 nella massima competizione europea per club. Napoli imbattuto con tre vittorie e tre pareggi. Esordio vincente al San Paolo con gli inglesi del Liverpool squadra al momento più forte del mondo. Il 2-0 deciso dai gol di Mertens su rigore e da Llorente. Dopo il deludente 0-0 in casa dei belgi del Genk che ha fatto più notizia per l’esclusione di Insigne, gli azzurri vincono in trasferta con gli austriaci del Salisburgo per 3-2 con i gol di Mertens (N), Haaland su rigore (S), Mertens (N), Haaland (S) e Insigne (N). Poi ancora un pareggio per 1-1 con il Salisburgo al San Paolo con i gol Haaland su rigore (S) e di Lozano (N), seguito poi dall’1-1 da squadra vera in casa del Liverpool con i gol di Mertens (N) e di Lovren (L). Quindi la vittoria qualificazione al San Paolo con il Genk 4-0 con la tripletta di Milik (uno su rigore) e il gol di Mertens su rigore.

Europa League. Sei le gare giocate nel 2019 della stagione 2018-19 dopo l’eliminazione in Champions League per un solo gol di differenza con PSG e Liverpool. Prima gli svizzeri dello Zurigo nei sedicesimi di finale (3-1 a Zurigo con i gol di Insigne, Callejon, Zielinski e Kololli su rigore, poi il 2-0 al San paolo con i gol di Ounas e Verdi). Poi ancora gli austriaci del Salisburgo negli ottavi (3-0 al San Palo con i gol di Milik, Fabiàn e autorete di Onguéné, 1-3 in Austria con i gol di Milik seguito da Dabour, Gulbrandsen e Leitgeb). Eliminazione poi nei quarti con gli inglesi dell’Arsenal (0-2 a Londra con i gol di Ramsey e l’autorete di Koulibaly e lo 0-1 al San Paolo con un gol di Lacazette).

Coppa Italia. La più grande delusione del 2019 del Napoli, anche se le partite sono della stagione 2018-19. Prima la vittoria al San Paolo con il Sassuolo (2-0 Milik e Fabiàn), poi la debacle in casa del Milan costata l’eliminazione nei quarti di finale (0-2 con la doppietta di Piatek).

Riepilogando. Nelle coppe il Napoli nel 2019 ha ottenuto 7 vittorie (5 in casa e 2 in trasferta), 3 pareggi (1 in casa e 2 in trasferta), 4 sconfitte (1 in casa e 3 in trasferta). In totale ha subìto 13 gol (3 in casa e 10 in trasferta) e ne ha segnati 22 (15 in casa e 7 in trasferta) con 10 calciatori diversi:

  • Milik: 6;
  • Mertens: 5;
  • Insigne e Fabiàn: 2;
  • Llorente, Lozano, Callejon, Zielinski, Ounas, Verdi: 1;
  • AUTORETI: 1 (Onguéné del Salisburgo).