Da Caprile a Gaetano, da Ambrosino a Popovic: in 14 sperano di restare a Napoli

0
1152




Il Napoli ha programmato la crescita di alcuni dei suoi calciatori cedendoli in prestito per farli giocare di più.

Dal primo luglio sono tornati ufficialmente a disposizione del Napoli.

Tocca ora a mister Conte e al DS Manna valutare le loro caratteristiche e decidere poi se tenerli in rosa o cederli.

Dalle parole di Conte in conferenza stampa, al momento, solo Caprile e Folorunsho resteranno di sicuro a Napoli.

Dopo le cessioni di Zanoli, Vergara, Obaretin e Sgarbi per una questione di età Gaetano, Zerbin e Cheddira è arrivato il momento decisivo: o dentro o fuori per sempre.

Più delicata invece la situazione di Coli Saco, Ambrosino, e Popovic. Per testare al meglio le loro indiscusse qualità sarà decisivo il ritiro a Dimaro-Folgarida, anche se per Coli Saco c’è la grande opportunità di partecipare alle Olimpiadi di Parigi con la nazionale del Mali.

In caso di cessione però anche per loro è arrivato il momento dello step successivo: giocare in una squadra per capire se per loro ci possa essere un futuro in Serie A e…perché no in campo internazionale.

Vediamo la situazione dei calciatori ancora in ‘prova’ in attesa di conoscere il loro futuro:

6 DALLA SERIE A.

  • Caprile (21 anni – p) – Empoli
  • Cheddira (25 – a) – Frosinone
  • Folorunsho (25 – c) – Verona
  • Gaetano (23 – c) Cagliari
  • Popovic (18 – c) Monza
  • Zerbin (24 – a) Monza.

1 DALLA SERIE B.

  • Ambrosino (19 – a) – Catanzaro.

7 DALLA SERIE C.

  • Cioffi (20 – a) – Ancona
  • Coli Saco (21 – c) – Ancona
  • D’Agostino (20 – a) – Monopoli – da gennaio al Picerno
  • Iaccarino (20 – c) – Monopoli
  • Marchisano (19 – d-c) – Pro Sesto da gennaio al Potenza
  • Marranzino (20 – a) – Juve Stabia
  • Mezzoni (23 – c) – Perugia.