De Laurentiis: “Soddisfatto del Trentino, ci tengo tanto al ritiro e ho rifiutato offerte da America ed Estremo Oriente”

0
736




Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato un’intervista ad alcuni media presenti a Dimaro-Folgarida per seguire il ritiro degli azzurri.

Così il patron azzurro ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Sono molto soddisfatto del Trentino. Abbiamo trovato strutture in perfetto ordine. La prima settimana è stata straordinaria perché ho notato come Ancelotti possa allietare e dominare il gruppo. 

Io ci tengo molto al ritiro, tant’è che ho sempre rifiutato di fare tournée in America ed Estremo Oriente. Abbiamo qualcosa con la Cina, ma non dipenderà da terzi. 

Abbiamo organizzato tre partite ad agosto. Una a Liverpool con la finalista della Champions League che è possibile vedere tramite Tim Visione, per noi nasce una nuova collaborazione. Dopo le prime amichevoli visibili gratuitamente su Sky e Mediaset, pagare 10 euro non è tanto.

Le altre partite le giochiamo a Dublino dove staremo dal 2 al 5 agosto, poi a San Gallo e poi nella sede della Volkwagen. Poi torneremo a Castelvolturno e inizieremo la settimana tipo di allenamento. Finora abbiamo avuto tutti allenatori seri. Ancelotti è anche innamorato di stare in questo Paese straordinario che si chiama Italia.

Tra poco avremo il rientro dei mondiali e Ancelotti potrà valutarli dal 22 luglio al 2 agosto.  

A Dimaro sempre invasi dai napoletani e quest’anno con Ancelotti sono ancora di più degli anni passati. Sono previste oltre 500.000 presenze durante le tre settimane di ritiro in Trentino.

Siamo stati a casa di Mendes per parlare di Rui Patricio, poi non ci siamo messi d’accordo per le rimostranze di tanti giocatori verso lo Sporting e noi ci siamo defilati. In più occasioni abbiamo parlato di tante cose e chiaramente anche di Ronaldo. Con Mazzarri gli stipendi erano a 30 milioni, oggi a 400 milioni. Ho detto a Mendes di lasciarmi i primi 250 milioni di fatturato, io gli avrei lasciato gli altri 100 milioni. Con la potenza di Ronaldo si fanno in un secondo. Dopo i primi 350 milioni gli altri sarebbero tornati a Napoli. 

Fabiàn? Tutti quelli che scegliamo vengono selezionati con grande cura. Fabiàn può essere estremamente potente utile a destra e molto utile a sinistra. 

Scambio Callejon-Suso? Non mi risulta”.