De Laurentiis: “Sugli spogliatoi nessuna polemica solo lamentele, aiutiamo il Comune ma ci dicono di farlo di nascosto”

0
58
Il Presidente De laurentiis




Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ai microfoni di Sky ha detto la sua sulla polemica scoppiata per il ritardo dei lavori di ristrutturazione degli spogliatoi del San Paolo.

“Non sono polemiche quelle sugli spogliatoi, bensì lamentele che sto esternando da 15 anni.

Pur non potendo sostituirmi al comune nel fare i lavori, io per 15 anni ho continuato a fare manutenzione di parti dello stadio, tipo per i tornelli. Li pagammo noi, e me li hanno rimborsati dopo circa 9 anni, senza neanche saldare il conto totale.

Adesso c’è un commissario, e il problema è quello dei soldi dati dall’UE alla Regione. Al Comune hanno avuto tre mesi per fare degli spogliatoi… Mi avessero chiamato, ci avrei messo 10-15 giorni, e ancora oggi li aiutiamo mentre loro ci dicono di farlo di nascosto.

Scudetto? Non bisogna mai dire che si vuole vincere lo Scudetto, altrimenti facciamo affermazioni che poi possono sembrare promesse disattese verso i tifosi. Noi lottiamo, come sempre, altrimenti non sarebbero quattro volte che arriviamo secondi. E’ ovvio che un po’ le regole sbagliate del calcio, ma anche altri fattori, ci hanno un po’ limitato”.