E’ ancora Napoli-Juventus: la pretesa di Moggi, la frecciata di Agroppi alla Juve

0
837




Malgrado lo scudetto è ormai archiviato nella bacheca della Juventus, tengono ancora banco le feroci polemiche arbritali che ancora una volta hanno accompagnato un trionfo bianconero.

Luciano Moggi: “La sconfitta di Firenze è stata significativa, ma il Napoli lo ha perso quando gli undici che hanno sempre giocato insieme hanno perso brillantezza. Bisogna riconoscere che la Juve ha una marcia in più. Poi il calcio è divertimento per tutti, che si parli a volte di qualche favore rientra nel gioco di chi perde e non capisce il perchè”.

I napoletani invece lo hanno capito il perchè hanno perso lo scudetto, così come lo capì Moggi quando passò in bianconero trascinando poi la Juventus nello scandalo di calciopoli. La Juventus quest’anno sul campo non ha avuto nessuna marcia in più.

Aldo Agroppi:Ha vinto la Juve? L’arbitro c’è sempre stato nelle 37 partite, giusto? Allora è normale che abbia vinto, NO? Io ho sempre combattuto i furbi, non amo chi prende le scorciatoie. Meglio essere a pezzi che a strisce”.

Davvero una bella frecciatina, elegante ma piena di verità.