Formisano: “Abbonamenti meno cari e possibilità di cambiare utilizzatore”

0
538




L’head of operations della Ssc Napoli Alessandro Formisano ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha anticipato alcuni aspetti della prossima campagna abbonamenti per le gare casalinghe del Napoli in campionato al San Paolo:

“Siamo soddisfattissimi della nuova maglia. Abbiamo Lete ormai con noi da 15 anni, Kimbo con noi da 4 ed il ritorno di MSC che torna ad essere nostro sponsor. Ieri c’era una richiesta incredibile di maglie per Manolas.

Come calcio Napoli siamo pronti da diverse settimane per lanciare la campagna abbonamenti. Non c’è spirito di polemica, siamo in attesa che il Comune ed il commissariato delle Universiadi ci consegnino lo Stadio. Stanno completando le numerazioni, sono passaggi fondamentali per dare il via alla campagna abbonamenti. Sono stato al San Paolo e c’è una parte che è ancora un cantiere. Se resteranno i maxi schermi bisogna chiederlo all’assessore allo sport del Comune di Napoli Borriello. 

Il presidente mi ha detto di dire che sarà una campagna abbonamenti da fuochi d’artificio, avremo prezzi più bassi rispetto agli ultimi anni. Il nostro obiettivo è riempire il San Paolo, arrivare ad una campagna abbonamenti con una quota molto alta, la più alta in Italia. 

Si punterà ad avere un San Paolo strapieno. Sono nel Napoli da 13 anni, la società ha sempre riservato una quota di biglietti gratuiti per i bambini che vengono gestiti per il tramite dall’assessorato del Comune e della direzione regionale scolastica, abbiamo riservato un prezzo simbolico e stiamo cercando di capire quale può essere il modo migliore una quota dei distinti. Negli anni precedenti alcuni ci hanno manifestato questa problematica: lavoro fuori Napoli, torno per il week end ma mi perdo le partite infrasettimanali, quindi non so a chi dare il biglietto. Sarà importante per la campagna abbonamenti.

Per la prima di campionato fuori casa non credo sarà un problema essere accontentati, bisognerà valutare la seconda. 

Le Universiadi hanno consegnato alla città un impianto migliorato, i bagni sono tutti nuovi e molto bagni saranno aggiunti, quei locali adibiti a bar saranno trasformati in servizi igienici. C’è un nuovo impianto di illuminazione a led, nuovo impianto sonoro, faremo appello ai nostri tifosi per preservare lo stadio”.