Gattuso in conferenza: “Fatti 30 tiri in porta, cosa mi devo rimproverare?”

0
368




L’allenatore del Napoli Rino Gattuso in conferenza stampa ha commentato la gara di campionato giocata contro lo Spezia al Diego Armando Maradona.

Mi brucia tutto, ma bisogna capire perché accadono cose del genere. Tutte le sconfitte sono arrivate allo stesso modo: 60 tiri in porta le ultime due partite, dominio assoluto, ma alla prima difficoltà si fanno robe incredibili. La cosa che mi dispiace di più è che la squadra non accetta che lo Spezia può pareggiare e dopo sbrocchiamo.

Si possono sbagliare i gol ma non l’atteggiamento. Lo Spezia non ha fatto niente, la sua peggiore partita.

Dobbiamo migliorare ma continuare su questa strada perché creiamo tanto ma senza regalare partite così.

Cosa mi devo rimproverare? Ho fatto 30 tiri in porta, di cosa vogliamo parlare? Petagna doveva recuperare, sono senza attaccanti ma Lozano lì ha comunque messi in difficoltà gli avversari. 

C’è qualcosa che non va come mentalità nel perdere la sicurezza. Pensa ai gol sbagliati, questa credo sia la spiegazione nel non avere continuità.

Mercato? Aspetto i rientri di Osimhen, Mertens, Demme, Koulibaly. Siamo forti ma regaliamo.

Io sono contento di come giochiamo, mi sono arrabbiato perché non si può chiedere dei cambi, 28 tiri in porta e parliamo di Petagna o Lozano, non è corretto! Giocando così 100 volte la vinci 98 volte”