Gennaro ‘Rino’ Gattuso, una carriera da ‘Ringhio’

0
244




La SSC Napoli ha ufficializzato il cambio della guida tecnica. Carlo Ancelotti dovrebbe lasciare il suo posto a Gennaro Gattuso. 

Gennaro Gattuso, detto ‘Rino’, è nato a Corigliano Calabro in provincia di Cosenza il 9 gennaio 1978 ed è soprannominato ‘Ringhio’ per la grinta che metteva in campo che sembrava ringhiasse agli avversari.

Da calciatore è cresciuto nelle giovanili del Perugia, squadra con la quale ha esordito in Serie A a 18 anni il 22 dicembre 1996. Dopo il Perugia Gattuso ha giocato con gli scozzesi dei Rangers di Glasgow e la Salernitana prima di diventare una colonna del Milan. Dopo 13 anni in rossonero chiude la carriera con gli svizzeri del Sion con in bacheca 2 scudetti, 1 Coppa Italia, 2 Supercoppe Italiane, 2 Champions League, 2 Supercoppe Europee e 1 Mondiale per club. Gattuso è stato protagonista anche in nazionale. Con l’Under21 ha vinto gli Europei del 2000 e nel 2006 con la nazionale maggiore ha vinto il mondiale.

Da allenatore Gattuso ha iniziato la sua carriera con due esoneri prima al Sion e poi al Palermo. Dopo una parentesi con i greci dell’Ofi Creta Gattuso ha allenato il Pisa vincendo prima il campionato di Serie C e poi retrocedendo l’anno dopo di nuovo in Lega Pro. Ingaggiato dal Milan per allenare la Primavera, Gattuso viene promosso in prima squadra nel novembre 2017 per sostituire l’esonerato Montella. Gattuso porta il Milan fuori dalla crisi qualificandosi 6° al primo anno e 5° al secondo prima di lasciare la squadra nell’estate del 2019 a Giampaolo.

I moduli. Gattuso preferisce il 4-3-3 o in alternativa il 3-4-3. Ma ha anche adottato il 4-3-2-1 e il 4-2-3-1.

Le statistiche da allenatore.

  • In tutti i campionati: 167 partite – 63 vittorie – 58 pareggi – 46 sconfitte;
  • in Europa League: 11 partite – 5 vittorie – 1 pareggio – 5 sconfitte;
  • in totale: 200 partite – 78 vittorie – 64 pareggi – 58 sconfitte;
  • con il Milan:
    Serie A: 62 partite – 31 vittorie – 19 pareggi – 12 sconfitte;
    Coppa Italia: 9 partite – 4 vittorie – 3 pareggi – 2 sconfitte;
    Europa League: 11 partite – 5 vittorie – 1 pareggio – 5 sconfitte.