Girone di andata, gli oscar della Serie A: Inter miglior difesa in casa, Juventus migliore in trasferta, le posizioni del Napoli

0
882




Chi ha vinto i trofei importanti, ad esempio Benitez e Ancelotti, considera la miglior differenza reti tra quelle fatte e quelle subìte il dato più importante per vincere perché rappresenta il dato del giusto equilibrio tra fase difensiva e fase offensiva. 

Non a caso lo scudetto in Serie A la squadra con la miglior differenza reti ha vinto lo scudetto 16 volte più di quella con la miglior difesa.

In Italia, dove difensivismo e tatticismo dominano ancora la mentalità di molti allenatori, c’è chi considera la miglior difesa un dato decisivo per vincere il campionato.

Al termine del girone di andata sono la Juventus e l’Inter le migliori difese del campionato.

La Juventus in senso assoluto con 11 gol al passivo è la miglior difesa del campionato. Il Napoli invece è la terza difesa con 17 gol subìti dietro anche la difesa dell’Inter seconda con 14 gol al passivo.

I bianconeri sono anche la miglior difesa in trasferta con 6 gol subìti e una media di 0,67 gol a partita. Il Napoli in trasferta è l’ottava difesa con 11 gol incassati e una media di 1,22 a partita.

Per quanto riguarda le gare casalinghe è invece l’Inter davanti a tutte con 4 gol incassati e una media di 0,44 a partita. Per le partite casalinghe il Napoli è la terza difesa con 6 gol incassati e una media di 0,60 a partita. Al secondo posto c’è la Juventus con 5 gol incassati allo Stadium e una media di 0,50 a partita.

Spal ed Empoli con 37 gol subìti sono le peggiori difese in assoluto. Per le partite in casa la peggior difesa è il Sassuolo con 21 gol al passivo e una media di 2,10 a partita, mentre per le partite in trasferta la peggior difesa è quella del Genoa con 24 gol subìti e una media di 2,67 a partita.