Grava e il settore giovanile: “Territorio ricco di talenti, stiamo facendo qualcosa d’importante”

0
801




Il responsabile del settore giovanile del Napoli Gianluca Grava, ai microfoni di Radio Kiss KIss ha fatto ul punto sul settore giovanile del Napoli:

“Il mio obiettivo è far diventare qualche ragazzo professionista nelle serie superiori. Dico ai più piccoli di giocare per divertimento mettendo però dei mattoncini giorno dopo giorno.

Stiamo facendo un qualcosa d’importante grazie anche al fatto che abbiamo un territorio ricco di giovani talenti. Chi va via non è perchè io e il mio staff non li vediamo ma perchè preferiscono altre realtà. Non dobbiamo attaccare sempre il Napoli. Il mio staff conosce anche il 2015 e battaglia o per prendere talenti, poi succedono delle cose. 

La Primavera è ormai una seconda squadra e bisogna prepararla e abituarla a vincere e a fare risultato. Ci sono delle carenze nelle strutture mettere la Primavera vicino alla prima squadra potrebbe essere un vantaggio, ma voglio sfatare il mito del Napoli che non caccia i soldi per prendere i talenti. Ma le strutture non devono distogliere dall’obiettivo dei ragazzi di giocare al calcio e imparare a farlo bene. 

Gaetano, ha le basi e il potenziale per fare il calciatore ma deve migliorarsi e ricordarsi che quello fatto oggi domani non conta più e bisogna sempre lavorare con continuità. 

Ancelotti non lo conosco ma è sicuramente un grande allenatore e sarà un onore conoscerlo. 

Reja è una bella persona e sarà solo un piacere lavorarci insieme”.