I focus. Ancelotti: “Per ridurre il gap dobbiamo migliorare il nostro rendimento, se lavoriamo al rinnovo di rinnovo Milik c’é un motivo””

0
27
Ancelotti in conferenza stampa




L’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti nella sala stampa del centro sportivo di Castel Volturno, ha tenuto la conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro la Fiorentina a Firenze. 

Questi i passaggi salienti delle dichiarazioni del tecnico dei partenopei.

  • “Lozano giocatore molto bravo, molto forte che va ad aumentare il tasso qualitativo in avanti. Ragazzo serio con una gran voglia di venire a Napli come Manolas, Di Lorenzo ed Elmas. Lozano é uno specialista del gioco di attacco che fa con qualitá e imprevedibilità e può giocare i tutti i ruoli anche come prkma punta”.
  • “Non sono interessato alla vicenda Icardi. Sono concentrato sulla difficile gara di domani”.
  • “Milik sente ancora fastidio e si allenato molto poco e preferiamo lasciarlo a casa per poi recuperarlo per la prossima gara. Gli altri sono tutti molto motivati per essere competitivi. Lozano sará disponibile per Torino”.
  • “La crescita é legata alla crescita dellanqalitá. Poi c’é la maggior esperienza di Zielinski e Fabian ed é proprio con il centrocampo forte che possiamo crescere e migliorare”.
  • “Malgrado il mercato difficile gli obiettivi sono stati raggiunti e rispetto allo scorso campionato abbiamo la consapevolezza no dico per vincere ma per lottare per vincere”.
  • “Non parlo di James e di Llorente perché non sono nostri calciatori. Non parlo di mercato non voglio rubare nulla a chi fa trasmissioni anche divertenti”.
  • “A Firenze affrontiamonun ambiente con tanto enthsiasmo”.
  • “Tutti si augurano che sia un campionato più competitivo, tranne che a Torino ovviamebte”.
  • “Milik? Se la societá sta lavorando al suo rinnovo ci sará un motivo. Se non fosse nel Napoli a Napoli si direbbe che servirebbe un giocatore come Milik”.
  • “Sono contento dei giocatori che sono arrivati e della squadra che ho a disposizione per come si allena”.
  • “Callejon é al centro del progetto e c’é la volontáda parte nostra di averlo con noi fino a quando corre”.
  • “Dietro la punta possono giocare sia Fabian che Zielinski. La fase difensiva é ben identificata mentre in attacco abbiamo diverse variante”.
  • “Mertens? Come Callejon vogliamo tenerlo e il fatto che sono in scadenz non incide sul loro rendimento altrimenti non li faremo giocare”.
  • “Noi per ridurre il gap dalla Juventus dobbiamo solo pensare a migliorare il nostro rendimento e non pensare a cosa fanno Inter e Juventus”.