E’ successo martedì 27 marzo: De Laurentiis e il contratto di Sarri, Agnelli e il VAR, la Spagna umilia l’Argentina

0
224




Rubrica dedicata ai fatti più importanti della giornata e alle dichiarazioni rilasciate dai protagonisti ai vari organi di informazione.

  1. Partiamo con un breve riassunto delle dichiarazioni del Presidente del Napoli De Laurentiis rilasciate ai microfoni di RMC Sport: “L’incontro con Sarri? Sono fatti nostri, privati, in cui i media non devono entrare. Noi convergiamo su tutto (…) Con Sarri c’è un contratto ancora lungo e una clausola rescissoria. In 14 anni ho dimostrato di far fare grandi passi ad un club che praticamente non esisteva più. Tutti devono aver fiducia in questo Napoli e in me”.
  2. L’Italia esce imbattuta da Wembley grazie a Insigne che su rigore pareggia il gol del vantaggio dell’Inghilterra con Vardy. Per la Nazionale di Di Biagio un incoraggiante pareggiu dopo la sconfitta di venerdì per 0-2 contro l’Argentina a Manchester. Nelle altre amichevoli di giornata spiccano Russia-Francia 1-3 (doppietta di Mbappe e Pogba per i francesi, Smolov per i russi), Germania-Brasile 0-1 (gol vittoria di Gabriel Jesus al 37′), Spagna-Argentina 6-1 (tripletta di Isco, gol di Diego Costa, Alcantara e Aspas, per i sudamericani senza Messi gol bandiera di Otamendi)
  3. Il Presidente della Juventus Andrea Agnelli si è detto favorevole al VAR anche nelle coppe europee: “Il Var è stato introdotto in Italia, in Germania, in alcune competizioni internazionali e sarà utilizzato al Mondiale. Non si può più tornare indietro, è un processo irreversibile, ma bisogna rispettare la tempistica della Uefa. Hanno bisogno di tempo per istruire gli arbitri, capire come si deve utilizzare il Var. Speriamo possa essere introdotto entro il 2020″.
  4. La sfortuna sembra perseguitare il milanista Andrea Conti. L’esterno acquistato dall’Atalanta la scorsa estate, è fermo dal 15 settembre per la rottura del crociato del ginocchio sinistro. Quando sembrava ormai vicino il suo ritorno in campo, questa mattina il calciatore si è infortunato allo stesso ginocchio riportando ‘solo’ un “Trauma distorsivo”.