Il 17 giugno l’esordio del Napoli in una competizione europea

0
837




Il giorno 17 giugno il Napoli ha giocato 5 partite, 2 in serie A, 1 in serie B, 1 in Coppa Italia e 1 in Mitropa Cup, ottenendo 2 vittorie, 2 sconfitte e 1 pareggio. 

La Mitropa Cup, detta anche Coppa dell’Europa centrale, è la più antica competizione europea per squadre di club. Ideata dall’austriaco Hugo Meils, la prima edizione di questa competizione si è giocata nel 1927 l’ultima nel 1992.

Inizialmente le partecipanti erano due squadre di club delle nazioni di Austria, Cecoslovacchia, Jugoslavia e Ungheria. Nel 1929 la Jugoslavia è stata sostituita dall’Italia. Successivamente le squadre partecipanti per ogni nazione sono passate da due a quattro, diventate tre con l’aggiunta anche di quelle di Svizzera e Romania e il ritorno della Jugoslavia al posto dell’Austria.

Le nazioni con più vittorie sono l’Austria e l’Ungheria con 4 successi a testa seguiti da Cecoslovacchia con 3 e Italia con 2 (Bologna 1932 e 1934).

Il Napoli ha partecipato alla Mitropa Cup una sola volta, nel 1934 eliminato agli ottavi di finale (primo turno) dagli austriaci dell’Admira Vienna.

Proprio a Vienna nella gara di andata della Mitropa Cup contro l’Admira il 17 giugno 1934, il Napoli ha fatto il suo esordio in una competizione internazionale.

La partita è terminata 0-0. In parità anche la gara di ritorno (2-2, per gli azzurri gol di Sallustro e Vojak) giocata a Napoli allo Stadio Partenopeo, motivo per il quale è stato necessario uno spareggio giocato a Zurigo terminato con la vittoria degli austriaci per 5-0.

Questa la formazione mandata in campo da mister Garbutt nell’esordio internazionale del Napoli:

Cavanna, Vincenzi, Castello; Colombari, Mongero, Rivolta; Visentin, Vojak, Sallustro, Rossetti, Ferraris II.