Il Liverpool. Per il Napoli subito la possibilità di vendicare l’eliminazione dello scorso anno

0
83




Il sorteggio di Montecarlo ha emesso il suo verdetto: il Napoli, inserito in seconda fascia, è nello stesso girone del Liverpool. I campioni d’Europa erano inseriti in prima fascia.

  • Nome completo. Liverpool Football Club.
  • Nazionalità. Inghilterra-Liverpool.
  • Anno fondazione. 1892.
  • Fatturato 2018. Circa 520 milioni di euro.
  • Simbolo. Liver Bird l’uccello metà cormorano e metà aquila.
  • Inno. You ‘ll never walk alone.
  • Presidente. L’americano Tom Werner produttore televisivo e imprenditore
  • Stadio. Anfield Road da 54.074 posti.
    Risultati immagini per anfield road
  • Centro di allenamento. Melwood. .
  • Sponsor. Main: Standard Chartered società finanziaria; Tecnico: New Balance.
  • Gemellaggi. Borussia Moenchengladbach, Celtic
  • Rivalità. Con i concittadini dell’Everton, Manchester United, Chelsea, Nottingham Forest.
  • Colori sociali. Il rosso .
    Risultati immagini per liverpool 2019-2020
  • Valore della rosa. Sulla carta circa 1 miliardo di euro.
  • Top-players in squadra. Alisson, Salah, Van Dijk, Firmino, Manè.
  • Hall of fame. Keegan, Dalglish, Rush, Souness, Gerrard, Reina, Torres, Mascherano, Xabi Alonso, Carragher, Owen, Suarez,
  • Palmares.
    18 Campionati d’Inghilterra.
    7 Coppe d’Inghilterra.
    8 Coppe di Lega Inglese.
    15 Community Shield.
    6 Coppe dei Campioni/Champions League (campione in carica).
    3 Coppa UEFA
    4 Supercoppa UEFA (campione in carica).
  • I precedenti con il Napoli. Sono 6: 2 nei gironi eliminatori di Champions League (1 vittoria Napoli e 1 vittoria Liverpool, 2 nei gironi di Europa League (1 vittoria Liverpool e 1 pareggio), 2 nelle amichevoli (1 vittoria Liverpool e 1 vittoria Napoli).
  • Gli ex. Nessuno.
  • In Champions per. 2° classificato in Premier League e anche per aver vinto la Champions League che gli ha garantito la prima fascia.
  • Allenatore. Dal 2015 il tedesco Jürgen Klopp.
  • Modulo principale. 4-3-3.
  • Formazione base. Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertston; Henderson (Wijnaldum), Fabinho (Keita), Milner; Salah, Firmino, Manè.

Il Liverpool è reduce da una stagione trionfale, quasi perfetta. Arrivato secondo in campionato con 97 punti a -1 dalla capolista Manchester City dopo aver perso una sola partita, ha però trionfato in Champions League battendo in finale i connazionali del Tottenham. In questa stagione ha già vinto la Supercoppa UEFA dopo aver battuto il Chelsea ai calci di rigore. Ha però perso la finale di Community Shield ai rigori con il Manchester City.

Ma rispetto alla stagione scorsa il Liverpool non ha cambiato quasi nulla se non i due portieri di riserva dopo aver preso a parametro zero l’ex West Ham Adrian e l’altro svincolato Lonergan. Tre invece le cessioni: il portiere Mignolet, l’esterno Moreno e l’attaccante Sturridge. Comunque i reds hanno fatto un investimento importante per il futuro acquistando il sedicenne dal Fulham.

Squadra che fa dell’intensità, soprattutto in casa, il suo punto di forza in trasferta non è imbattibile. Proprio la ‘non’ campagna acquisti paradossalmente potrebbe darle in vantaggio di schierare una squadra già rodata e che si conosce a memoria.

Ricordiamo che già la scorsa stagione Napoli e Liverpool si sono affrontate nei gironi eliminatori di Champions con la vittoria del Napoli al San Paolo per 1-0 e del Liverpool in Inghilterra con lo stesso risultato. Purtroppo per il Napoli però a passare agli ottavi con il PSG è stato il Liverpool per un solo gol di differenza.