Il punto sulla A. Bologna sogna, delude il big match Jventus-Inter

0
193




Il punto sulla A: il riepilogo del campionato di Serie A dopo la 13esima giornata.

Il punto sulla giornata.

La giornata presentava gli scontri diretti tra le prime sei in classifica. Nel big match Juventus-Inter (1-1) poco spettacolo e pari che permette all’Inter di evitare il sorpasso dei bianconeri.

Il pareggio tra le prime due della classe permette al Milan di rosicchiare qualche punticino in classifica grazie alla vittoria immeritata e solo di rigore in casa con la Fiorentina. Partita destinata a passare alla storia per l’esordio in Serie A del 15enne milanista Camarda che diventa così il più giovane calciatore ad esordire nel massimo campionato di calcio italiano.

Il Napoli festeggia il ritorno di Mazzarri con la preziosa vittoria in trasferta con l’Atalanta, malgrado l’arbitraggio di mariani abbia permesso alla squadra di Gasperini interventi che da regolamento andavano puniti diversamente.

Costano caro le sconfitte di Fiorentina e Atalanta fuori dall’Europa e scavalcate i classifica dalla Roma solo concreta e dal Bologna che gioca bene e sogna una inaspettata (ma ad oggi strameritata) qualificazione alle prossime coppe europee.

Derby di Roma con tanto nervosismo e poche emozioni regalate soprattutto dalle coreografie sugli spalti.

In zona retrocessione trova la prima vittoria in campionato la Salernitana, mentre la sconfitta interna con il Sassuolo fa tornare l’Empoli in piena zona retrocessione dove al momento non c’è più il Cagliari.

Nella tredicesima giornata ci sono stati 3 pareggi, 5 vittorie delle squadre di casa e 2 di quelle in trasferta. Sono state segnate 31 reti (18 dalle squadre di casa e 13 da quelle in trasferta), seconda giornata di questo campionato con il maggior numero di gol segnati. Sono state comminate 50 ammonizioni, non ci sono state espulsioni e sono stati assegnati 4 calci di rigore (tutti realizzati).

La classifica.

Il punto sui gol.

Dopo la 13esima giornata in totale sono state segnate 333 reti (media 2,55 a partita), delle quali 182 dalle squadre di casa e 151 da quelle in trasferta.

  • Inter miglior attacco: 30 gol
  • Empoli peggior attacco: 8 gol
  • Inter miglior difesa: -7 gol
  • Cagliari, Empoli e Salernitana peggior difesa: -25 gol
  • Inter miglior differenza reti: +23 gol
  • Empoli peggior differenza reti: -17 gol
  • Lautaro Martinez (Inter) miglior marcatore: 13 gol.

I rigori.

Dopo tredici giornate sono 41 i rigori fischiati, dei quali 34 segnati e 7 sbagliati. Inter e Napoli guidano la classifica dei rigori a favore (6). Primo rigore stagionale per l’Empoli mentre Atalanta, Genoa, Monza, Torino e Verona non hanno avuto ancora un rigore fischiato a favore. Lecce e Fiorentina le squadre con più rigori fischiati contro (4), mentre nessun rigore fischiato conto Genoa, Juventus e Lazio.

Il prossimo turno di Serie A.

Il big match della 14esima giornata è senza dubbio Napoli-Inter. Per le altre squadre in lotta per l’Europa sfide sulla carta abbordabili ma che nascondono insidie e far uscire qualche sorpresa.

Questo il programma completo (in parentesi la piattaforma dove seguire le dirette TV).

  • VENERDI’ 1 DICEMBRE:
    20:45
    Monza-Juventus [DAZN].
  • SABATO 2 DICEMBRE:
    15:00
    Genoa−Empoli [DAZN]
    18:00
    Lazio−Cagliari [DAZN]
    20:45
    Milan−Frosinone [DAZN/SKY].
  • DOMENICA 3 DICEMBRE:
    12:30
    Lecce−Bologna [DAZN/SKY]
    15:00
    Fiorentina−Salernitana [DAZN]
    Udinese−Verona [DAZN]
    18:00
    Sassuolo−Roma [DAZN]
    20:45
    Napoli−Inter [DAZN].
  • LUNEDI’ 4 DICEMBRE:
    20:45
    Torino−Atalanta [DAZN/SKY].