Il punto sulla A. La matematica dice Bologna in Europa e in 12 già salve, il Napoli rischia

0
254




Il punto sulla A: il riepilogo del campionato di Serie A dopo la 34esima giornata.

Cosa è successo nella 34° giornata (QUI tutti i risultati e i marcatori)

Giornata di campionato senza vittorie in trasferta. Con Genoa e Monza ora sono 12 le squadre matematicamente salve.

In ottica salvezza, con la Salernitana retrocessa matematicamente, si complica la posizione del Sassuolo, mentre Lecce e Cagliari possono guardare con cauto ottimismo la classifica.

La corsa per un posto in Europa vede protagonista il Bologna matematicamente già qualificata per una delle tre coppe con notevoli possibilità di giocare in Champions grazie anche allo slot aggiuntivo conquistato dalle squadre italiane che manda così il prossimo anno anche la 5° classificata in Serie A nell’edizione 2024-25 della massima competizione europea per club.

Rischia di restare fuori dall’Europa il Napoli campione d’Italia.

Dopo 34 giornate restano ancora due zeri nelle classifiche:

  • le sconfitte in trasferta dell’Inter
  • le vittorie in trasferta del Frosinone.

Nella 34° giornata si sono registrate:

  • vittorie della squadre di casa: 6
  • pareggi: 4
  • vittorie delle squadre in trasferta: 0
  • gol segnati: 25 (20 dalle squadre di casa e 5 da quelle in trasferta)
  • rigori assegnati: 6 (tutti realizzati)
  • ammonizioni: 37
  • espulsioni: 2 (una con rosso diretto e una per doppio giallo).

La classifica dopo la 34° giornata.

Ricordiamo che è da programmare il recupero Atalanta-Fiorentina della 29° giornata rinviata per la morte del dirigente della ‘Viola’ Joe Barone.


Il punto sui gol.

Dopo la 34esima giornata in totale sono state segnate 878 reti (media 2,59 a partita), delle quali 487 dalle squadre di casa e 391 da quelle in trasferta. Ricordiamo che sono dati parziali in attesa di conoscere il risultato di Atalanta-Fiorentina.

Questi i marcatori dei gol centenari di questo campionato:

  • 100: Koopmeiners – Atalanta
  • 200: Djuric – Verona (il calciatore a gennaio si è trasferito al Monza)
  • 300: Ederson – Atalanta
  • 400: Pereyra – Udinese
  • 500: Koopmeiners – Atalanta
  • 600: Beukema – Bologna
  • 700: Jankto – Cagliari
  • 800: Samardzic – Udinese.
  • Inter miglior attacco: 81 gol
  • Empoli e Salernitana peggiori attacchi: 26 gol
  • Inter miglior difesa: -18 gol
  • Salernitana peggior difesa: -73 gol
  • Inter miglior differenza reti: +63 gol
  • Salernitana peggior differenza reti: -47 gol
  • Lautaro Martinez (Inter) miglior marcatore: 23 gol.

Il punto sui rigori.

In totale dopo 34 giornate sono 119 i rigori fischiati, dei quali 93 segnati e 26 sbagliati. L’Inter guida la classifica dei rigori a favore (14). Salernitana e Torino le squadre con meno rigori fischiati a favore (2). Sassuolo e Salernitana le squadre con più rigori fischiati contro (10), il Verona quella con meno rigori fischiati contro (2).

Il prossimo turno di Serie A.

Importanti scontri salvezza nella prossima giornata di Serie A (Cagliari-Lecce ed Empoli-Frosinone) dove spicca il big match Roma-Juventus.

Il Bologna a Torino per consolidare la posizione Champions, mentre il Napoli a Udine è obbligato a vincere se non vuole restare fuori dall’Europa la prossima stagione.

Queste le partite della 35° giornata di Serie A con in parentesi la piattaforma dove seguire la diretta TV.

  • VENERDI’ 3 MAGGIO
    20:45
    Torino-Bologna [DAZN/Sky].
  • SABATO 4 MAGGIO
    18:00
    Monza-Lazio [DAZN]
    20:45
    Sassuolo-Inter [DAZN/Sky].
  • DOMENICA 5 MAGGIO
    12:30
    Cagliari-Lecce [DAZN/Sky]
    15:00
    Empoli-Frosinone [DAZN]
    Verona-Fiorentina [DAZN]
    18:00
    Milan-Genoa [DAZN]
    20:45
    Roma-Juventus [DAZN].
  • LUNEDI’ 6 MAGGIO
    18:00
    Salernitana-Atalanta [DAZN]
    20:45
    Udinese-Napoli [DAZN].