Il punto sulla Serie A. L’Inter vola, il Cagliari la vera sorpresa, in due già tremano, i ‘trop’ gol di giornata

0
198




Quinta giornata di campionato che vede Inter e Juventus staccare il Napoli e l’Atalanta espugnare l’Olimpico giallorosso. Exploit del Lecce in trasferta nella sfida salvezza con la Spal. 

Vola l’Inter. La squadra di Conte non solo comanda la classifica con due punti di vantaggio sulla Juventus e sei sul Napoli, ma è anche la squadra che rispetto alle prime cinque giornate dello scorso campionato ha migliorato più di tutte il proprio rendimento: +8 punti. La Juventus invece ha totalizzato 2 punti in meno mentre il Napoli è in ritardo di 3 punti.

Cagliari vera sorpresa. I sardi con il successo sul Napoli con 9 punti occupano la quarta posizione in classifica. Il Cagliari è anche l’unica squadra ad aver segnato finora alla capolista Inter.

Si segna di più. Dopo cinque giornate segnati 141 gol +7 rispetto alla quinta giornata dello scorso campionato. Di questi 141 gol 71 li hanno segnati le squadre di casa contro i 70 dalle squadre in trasferta.

Lecce regina dei rigori. I salentini hanno beneficiato di ben tre calci di rigore a favore. Nessun rigore a favore per Spal, Cagliari e Sassuolo mentre nelle partite che hanno visto in campo l’Udinese o il Brescia non è stato mai fischiato un rigore. In totale i rigori assegnati dopo le prime cinque giornate sono 21 dei quali 18 realizzati e 3 sbagliati.

Due allenatori già rischiano la panchina. La sconfitta rispettivamente con Torino e Fiorentina hanno messo già in bilico le panchine di Di Francesco della Sampdoria e di Giampaolo del Milan. Nella prossima giornata la Sxampdoria affronta in casa l’Inter mentre il Milan ospita la Fiorentina.

I ‘trop’ gol di giornata. Tra i 18 gol segnati nella quinta giornata di campionato da segnalare quello decisivo di Pjanic in Brescia-Juventus 1-2, quello di Zapata in Roma-Atalanta 0-2 e il gol del 2-1 segnato da Belotti che ha deciso Torino-Milan.