Inler: “Sarri è forte, centro sportivo migliorato con Benitez”, la ‘tiratina d’orecchie’ a De Laurentiis

0
443




L’ex centrocampista del Napoli oggi con i turchi del Basaksehir GoKhan Inler, ha rilasciato una dichiarazione sul Napoli a “La Gazzetta dello Sport”:

I risultati parlano per De Laurentiis. lui. La crescita è evidente, ha vinto stando attento al bilancio. Anche se mi sarei aspettato maggior riconoscenza quando andai via. Perlomeno un “grazie”. Provai a chiamarlo, nessuna risposta. Questo accadde anche ad altri miei ex compagni. 

Il Napoli gioca un calcio bellissimo e per lo scudetto non è finita: sei punti sono tanti, ma c’è ancora lo scontro diretto. La piazza meriterebbe il titolo.

Il gap con la Juve? Le strutture. Il centro sportivo è migliorato con Benitez ma c’è ancora da fare. Stesso discorso per lo stadio.

Un dispiacere andar via, Napoli è una città che ho sempre amato. Sarri è forte e mi sarebbe piaciuto lavorare con lui, ma a Leicester abbiamo scritto la storia. Quanto fatto con Ranieri resterà per sempre

Con Mazzarri ho fatto il salto di qualità ma Benitez è un allenatore internazionale. Senza di lui non sarebbero arrivati Reina, Albiol, Callejon e Higuain”.