Insigne alla Rai: “Con Ancelotti rapporto particolare, a volte ci capita di litigare ma spesso anche di scherzare”

0
41
Insigne capitano del Napoli




Lorenzo Insigne ha rilasciato un’intervista ai microfoni della Rai che andrà in onda durante il programma Dribbling” alle ore 13:30. Questa un’anticipazione delle dichiarazioni dell’attaccante del Napoli riportate dal “Corriere dello Sport”. 

“A Napoli è arrivato il momento di vincere, lo aspettiamo da troppo tempo ormai. 

Alcuni tifosi del Napoli non mi hanno capito, mi reputano presuntuoso come se avessero un’immagine diversa da quello che sono realmente. Vorrei che mi stessero vicino perché io per la maglia azzurra mi farei ammazzare.

Il rapporto con Ancelotti è particolare, a volte ci capita di litigare, tutto dovuto ai nostri caratteri. Carlo resta un grandissimo allenatore e spero vivamente di vincere con lui. In due anni di allenamenti con lui, qualche volta è capitato di rispondere alle sue osservazioni ma sono episodi che restano lì e soprattutto non si prolungano. Ovviamente non succede solo questo, spesso capita anche di scherzare con il mister.

Quello che ha fatto Sarri per questa squadra pesa nei giudizi, io la penso così. Spero che faccia bene perché gli voglio bene per tutto quello che ha fatto per Napoli e il Napoli”