Insigne: “Non ho scelto Raiola per andare via, per lo scudetto ce la possiamo giocare”

0
93
Insigne attaccante Napoli




L’attaccante del Napoli Lorenzo Insigne alla vigilia del match di Champions League contro il Liverpool al San paolo ha rilasciato un’intervista a “Il Mattino” e della quale vi proponiamo un breve estratto.

“Sono sereno. Ho sempre dato la mia disponibilità a rimanere e non ho mai pensato di andare via da Napoli. Voglio chiarire subito una cosa: non ho scelto Raiola per andare via. Ho sempre detto che voglio restare e cercherò di dare sempre il massimo per questa maglia.

Conte e Sarri ora sono due avversari e spero di batterli: con l’Inter dobbiamo giocare, con la Juve non ci siamo riusciti all’andata, il campionato è lungo e speriamo alla fine di poter arrivare più avanti noi.

Come gli altri anni ce la possiamo giocare, il cammino è ancora lungo, sono state disputate solo tre partite: il mister e lo staff hanno svolto un grande lavoro, gli acquisti sono stati quelli giusti e ci daranno una grossa mano, siamo un bel gruppo e meritiamo di vincere qualcosa.

Il mio gol più bello? Scelgo sempre quello contro Klopp: la punizione contro il Borussia Dortmund al San Paolo, il mio primo gol messo a segno in Champions League.

Gli attaccanti più forti del campionato? Dico Immobile, a parte il fatto che siamo grandi amici, perché come bomber è veramente straordinario, la butta sempre dentro in tutte le occasioni. E a me piace molto Dzeko perché aiuta tanto la squadra e sa giocare molto bene al calcio: li ho tutti e due al Fantacalcio”.