Juventus-Napoli, match program e probabili formazioni: Pirlo con i difensori contati, due ballottaggi per Gattuso

0
123




Alle ore 21:00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia si gioca la finale della Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli. Diretta TV in chiaro su RaiUno.

Il rendimento. La Juventus ha vinto il trofeo 8 volte e ha perso la finale 7 volte (2 con il Napoli). Il Napoli ha vinto il trofeo 2 volte e ha perso la finale 1 volta (con la Juventus).

I precedenti. Napoli e Juventus si sono incontrate in campo neutro 4 volte.

I diffidati. In caso di giallo salterebbero per squalifica la prossima di campionato: nel Napoli nessuno, nella Juventus Danilo, Rabiot, Bentancur e Kulusevski.

Gli assenti. Nella Juventus de Ligt, Alex Sandro, Cuadrado, Demiral, Khedira, Dybala. Nel Napoli Malcuit, Osimhen, Fabiàn e il fuori lista Milik.

Gli ex. Nella Juventus nessuno, nel Napoli Llorente.

Le probabili formazioni. Pirlo con le scelte obbligate in attacco e in difesa. Gattuso deve scegliere chi schierare a sinistra tra Hysaj e Mario Rui e chi invece al centro dell’attacco tra Petagna, Mertens e Llorente.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Chiesa, McKennie, Arthur, Bentancur, Frabotta; Morata, Ronaldo.
A disposizione: Buffon, Pinsoglio; Di Pardo, Dragusin; Ramsey, Rabiot, Kulusevski, Bernardeschi, Fagioli, Ranocchia. All. Pirlo.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.
A disposizione: Meret, Contini; Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui, Ghoulam; Elmas, Lobotka; Politano, Mertens, Llorente, Cioffi. All. Gattuso.

La sestina arbitrale.

  • ARBITRO: Paolo Valeri di Roma;
  • assistenti di linea: Bindoni e Del Giovane;
  • IV uomo: Mariani;
  • addetto al VAR: Di Bello;
  • assistente al VAR: Paganessi.