Juventus-Napoli 4-3: le pagelle di Football Napoli News

0
153




Allo Stadium di Torino il Napoli ha perso 3-4 con la Juventus nella seconda giornata del campionato di Serie A 2019-20. 

ANCELOTTI: S.V. –  Non si può subire il primo gol con un contropiede con la squadra sbilanciata come se fosse sotto nel risultato. Interdizione imbarazzante come dimostrano i tre gol incassati oltre le due traverse bianconere e almeno due interventi importanti di Meret. Bravo nel cambiare la partita con le sostituzioni. Positivo il carattere della squadra che ha portato alla reazione fini a recuperare il risultato. Ma siamo sicuri che un trequartista serva più di un centrocampista tatticamente bravo a leggere le fasi della partita.

MERET: 6,5 – Incolpevole sui gol, salvato due volte dalla traversa e decisivo in almeno due occasioni. Positiva la sua prestazione ma i tre gol gli fanno perdere un mezzo voto.

DI LORENZO: 6,5 – Ronaldo dalle sue parti non si vede e arriva alla conclusione e al gol quando si sposta al centro. Poi segna il suo primo gol in maglia azzurra.

MANOLAS: 6,5 – Non ancora inserito totalmente nei meccanismi difensivi ma limita i danni e non commette errori, poi segna anche il suo primo gol in magli azzurra.

KOULIBALY: 4 – L”autogol non c’entra nulla con il voto, ci può stare, ma è la prestazioni nel suo insieme anche per una carente condizione fisica. In ritardo in diverse occasioni e si fa sfuggire Higuain sul secondo gol, anche se va riconiosciuto il merito ad Higuain. Si riprenderà ne siamo certi.

GHOULAM: 4 – Non incide sulla partita il vero Ghoulam è ancora lontano.

ALLAN: 6 – Troppo solo in mezzo al campo a fare da filtro, fa quel che può.

ZIELINSKI: 5 – Male fino allo 0-3 poi contribuisce alla rimonta, ma non garantisce la copertura necessaria in fase di non possesso.

CALLEJON: 5 – Al centrocampo è mancato il suo equilibrio e si vede poco in fase di possesso, poi con l’ingresso di Lozano è cresciuto.

FABIÀN: 4 – Il suo diretto avversario gli ha lasciato tanto spazio e lui non ne ha approfittato, non collabora nell’interdizione e non da qualità alla manovra.

INSIGNE: 5 – Primo tempo tra poche luci e molte ombre anche se tra i tre in avanti è stato quello più attivo. poi un problema alla coscia lo costringe a uscire nell’intervallo.

MERTENS: 4 – Da lui dovrebbe arrivare quel qualcosa in più che non è riuscito a dare, risultando anche un peso per la squadra. Meglio quando esce dall’area e arretra il raggio di azione.

LOZANO: (dal 46′ posto di Ghoulam) 7 – Da la scossa alla squadra con un gol e alcune buone giocate.

MARIO RUI: (dal 46′ al posto di Ghoulam) 5 – Aiuta di più rispetto a Ghoulam la squadra in fase di possesso ma è in colpevole ritardo nella diagonale sul gol di Ronaldo.

ELMAS: (dall′74′ al posto di Allan) 6 – Entra subito in partita con personalità

ARBITRO ORSATO (Di Schio): 6,5 – Un paio di gialli che mancano agli juventini nei primi venti minuti gli fanno perdere un mezzo voto ma prestazione estremamente positiva.