La curiosa multa del Giudice Sportivo: l’Avellino paga la battuta ironica dello speaker del Partenio

0
854




Avellino protagonista di una particolare decisione del Giudice Sportivo della Lega di Serie B Avv. Emilio Battaglia, dopo la sfida casalinga contro il Perugia.

La squadra campana è stata multata di € 1.000,00. La motivazione:  “A titolo di responsabilità oggettiva, per avere lo speaker dello stadio, durante la comunicazione al pubblico, ironizzato sul recupero concesso nel secondo tempo dal Direttore di gara”.

Lo speaker dello stadio Partenio ha ironizzato sui minuti di recupero, ben sette, concessi dall’arbitro Marco Piccinini di Forlì. Infatti lo speaker quando è stata esposta dal IV uomo la tabella con i 7 minuti di recupero dall’altoparlante ha annunciato che la gara sarebbe durata altri 12 minuti.

Per la cronaca la partita è stata poi vinta dagli irpini per 2-0 grazie a una doppietta di Castaldo.