La Lega di Serie A dice no a Gravina, in caso di stop niente scudetto e retrocessioni

0
490




L’assemblea di Lega di Serie A avrebbe detto no all’algoritmo proposto da Gravina per stabilire la classifica in caso di stop definitivo al campionato.

La Lega al termine dell’assemblea di Lega non ha emesso nessun comunicato in merito, ma la votazione contro l’applicazione dell’algoritmo sembra indicativa: 16 contrari. 3 astenuti (Lazio, Napoli e Roma) e 1 contrario (Milan).

La proposta che i club di Serie A intendono fare quindi alla FIGC è che in caso di stop la classifica finale va determinata solo per stabilire i posti da assegnare per la partecipazione alle prossime coppe europee. Quindi niente scudetto e niente retrocessioni a meno che i verdetti non siano già matematici al momento dell’interruzione.

Per determinare la classifica anziché l’algoritmo proposto da Gravina si ricorrerebbe ad un calcolo molto più semplice:

punti in classifica + (media punti fatti in casa x le partite casalinghe ancora da giocare) + (media punti fatti in trasferta x le partite in trasferta ancora da giocare).

Questa è la proposta che verrà portata nel Consiglio Federale in programma lunedì prima della sua eventuale ufficializzazione.