La notte di Salisburgo. Serata speciale non solo per Mertens ma anche per Luperto, Allan e Insigne

0
217
Foto fonte SSC Napoli




Nella serata che ha rivisto il Napoli vincere una partita in trasferta in Champions League dopo l’ultima vittoria con il Nizza nell’agosto 2016, Dries Mertens è stato il protagonista assoluto, non solo per la doppietta segnata e per l’assist fornito a Insigne per il gol che ha deciso la gara. 

Mertens. Con la doppietta segnata al Salisburgo ha raggiunto quota 116 gol segnato in tutte le competizioni con la maglia del Napoli. Ha superato Maradona al secondo posto di questa speciale che vede al comando, ma ancora per poco, Marek Hamsik con 121 gol. Mertens guida già la classifica dei marcatori europei di tutti i tempi del Napoli con 23 gol.

Luperto. Titolare dell’ultimo momento per la defezione di Manolas, il 23enne difensore leccese contro il Salisburgo ha fatto il suo esordio in assoluto in Champions League, giocando una prestazione quasi perfetta.

Allan. Con il Salisburgo ha giocato la sua partita numero 39 in Europa con la maglia del Napli, raggiungendo all’ottavo posto di questa speciale classifica Totonno Juliano e Faouzi Ghoulam.

Insigne. Quello segnato al Salisburgo è il gol numero 15 segnato dall’attaccante di Frattamaggiore nelle coppe europee con la maglia del Napoli. Insigne ora è al quarto posto di questa speciale classifica alla pari di Higuain e Altafini e a -1 dal terzo posto di Hamsik e -4 dal secondo posto di Cavani.