La scheda. Con Calvarese Napoli imbattuto, ma quel rigore non fischiato con il Genoa nessuno lo ha dimenticato

0
61




Per la gara della 38esima giornata del campionato di Serie Napoli-Lazio, in programma allo stadio San Paolo sabato 1 agosto alle ore 20:45, è stata designata la seguente sestina arbitrale:

  • ARBITRO: Gianpalo CALVARESE di Teramo;
  • assistenti di linea: Baccini, Vecchi;
  • IV UOMO: Dionisi;
  • addetto al VAR: Di Palo;
  • assistenti al Var: De Meo.

Giampaolo Calvarese, 44enne ingegnere di Teramo, è alla sua dodicesima stagione nella CAN di Serie A e Serie B. Ha diretto 140 gare in Serie A e 20 in Coppa Italia. L’unica gara importante diretta in carriera è la finale di Supercoppa Italiana 2019 vinta dalla Lazio per 3-1 sulla Juventus.

La Lazio è la squadra che Calvarese ha diretto più volte in carriera: 23. Con lui arbitro i biancocelesti hanno ottenuto 15 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. In questa stagione ha arbitrato Spal-Lazio 2-1, Milan-Lazio 1-2, Roma-Lazio 1-1, Lazio-Milan 0-3 e come anticipato la finale di Supercoppa Italiana Lazio-Juventus 3-1.

Sono 13 i precedenti con il Napoli, che hanno visto gli azzurri ottenere 9 vittorie e 4 pareggi. In questa stagione ha diretto Napoli-Genoa 0-0 negando agli azzurri un clamoroso rigore per fallo di mano in barriera di Lerager.

Calvarese non ha mai arbitrato una partita tra Napoli e Lazio e domani è alla sua ultima partita per fine carriera.

Calvarese non è certo tra i migliori fischietti italiani.
Non a caso non è internazionale ed è stato al centro di non poche polemiche soprattutto in gare che lo hanno visto favorire la Juventus nella valutazione dei calci di rigore a favore o contro. Arbitro con poca personalità spesso si fa sfuggire la gara di mano che poi prova a riprendersi con i cartellini (media 4,44 a partita i gialli, 1 rosso ogni 3,25 partite).
Arbitro non proprio ‘contento’ del VAR, infatti tende a ignorare il mezzo tecnologico.