La storia e come gioca lo Zurigo, prossimo avversario degli azzurri in Europa League

0
870




L’urna di Nyon ha sorteggiato lo Zurigo quale prossimo avversario del Napoli nei sedicesimi di finale di Europa League. Andata in Svizzera il 14 febbraio alle ore 21:00, ritorno al San Paolo il 21 febbraio alle ore 18:55.

Il Fussballclub Zurich, più semplicemente Zurigo, è un club svizzero fondato nel 1896. Dopo la retrocessione nella stagione 2015-2016 lo Zurigo è alla sua seconda stagione consecutiva nel massimo campionato di calcio della Svizzera (Super League). L’attuale presidente è l’azionista di maggioranza Ancillo Canepa, 65enne manager di nazionalità svizzera. I colori sociali sono  l bianco e il celeste.

Palmares. Nella sua storia lo Zurigo ha conquistato 12 campionati svizzeri (l’ultimo nella stagione 2008-09), 10 coppe svizzere (l’ultima nella stagione 2017-2018), 1 Coppa di Lega svizzera (nel 1980-81). In campo internazionale ha giocato 2 semifinali di Coppa dei Campioni nel 1963-64 e nel 1976-77.

Rendimento attuale. In un campionato con sole dieci squadre dopo 18 giornate lo Zurigo è 4° in classifica con 25 punti a -24 dalla capolista Young Boys. Ha conquistato 6 vittorie (3 in casa), 7 pareggi (5 in casa) e 5 sconfitte (1 in casa). Settimo attacco del campionato con 26 gol segnati (10 in casa) ma è la seconda difesa con 25 gol subìti (7 in casa). In Europa League si è qualificato ai sedicesimi di finale grazie al secondo posto nel Girone A alle spalle dei tedeschi del Leverkusen eliminando i ciprioti dell’AEK Larnaca e i bulgari del Ludogorets. Questo il ruolino di marcia europeo: 3 vittorie (2 in casa), 1 pareggio e 2 sconfitte (1 in casa), con 7 gol segnati (5 in casa) e 6 subìti (4 in casa).

Come gioca. Lo Zurigo è allenato dal 39enne svizzero Ludovic Magnin passato la scorsa stagione dalla panchina delle giovanili a quella della prima squadra. Il modulo più utilizzato è il 4-4-2 che ha nei due esterni di centrocampo, il 31enne svizzero Winter a destra e il 26enne svizzero-kosovaro Kololli a sinistra i due punti di forza. In attacco si sta facendo notare per la sua velocità e tecnica il quasi 21enne nigeriano Odey che a molti ricorda l’ex interista Oba Oba Martins.

Lo stadio. Lo Zurigo gioca nel Letzigrund Stadion capace di ospitare 26.800 spettatori tutti a sedere. Il terreno di gioco delle dimensioni di 105×68 metri (il San Paolo è 110×68) è circondato alla pista di atletica e presenta la copertura solo per la tribuna.

I precedenti. Non ci sono precedenti tra il Napoli e lo Zurigo.