Le pagelle di Milan-Napoli 0-1: vittoria importante, ma luce spenta dopo il gol

0
176




Nella 27° giornata del campionato di Serie A il Napoli ha affrontato il Milan allo stadio Meazza. Le pagelle di Football Napoli News.

GATTUSO: 6,5 – Bene l’approccio e come la squadra ha gestito la partita fino al gol di Politano con un discreto giro palla, squadra compatta e nessuna occasione concessa agli avversari. Dopo il gol del vantaggio però la squadra ha smesso di giocare anche se ha saputo soffrire da grande squadra concedendo il minimo sindacale alla seconda in classifica. Tardivo il cambio Mertens-Osimhen.

OSPINA: 7 – Un’uscita coraggiosa sullo 0-0 sui piedi di Leao e una parata decisiva d’istinto sul colpo di testa ravvicinato di Rebic.

DI LORENZO: 6,5 – Sulla sua fascia agiscono Theo Hernandez e Calhanoglu ma lui se la cava con mestiere e determinazione senza spingere però troppo in attacco.

MAKSIMOVIC: 6 – Inizio impacciato poi cresce alla distanza e Leao non risulta mai pericoloso.

KOULIBALY: 7– Un baluardo difensivo insuperabile che non si perde in fronzoli ma interviene con tanta concretezza.

HYSAJ: 7 – Grinta, spinta e qualche giocata che non ti aspetti.

FABIAN: 7 – E’ lui il faro della squadra bravo a giocare a due tocchi a verticalizzare e a cambiare versante della manovra.

DEMME: 6,5 – Bene nell’interdizione un po’ meno nello sviluppo della manovra ma il suo lavoro tanto oscuro quanto prezioso.

ZIELINSKI: 6 – Qualche buona giocata delle sue con cambi di direzione e l’assist sul gol di Politano, ma pause troppo lunghe e in alcune circostanze ha portato troppo palla rallentando la manovra.

POLITANO: 7,5 – Segna un gol che potrebbe valere una stagione, poi tanta corsa e tanto sacrificio anche in fase difensiva.

MERTENS: 5 – Non è ancora in condizione e risulta per questo l’anello debole della squadra.

INSIGNE: 6,5 – Copre tutta la fascia con tanto sacrificio e anche diverse puntate in avanti di qualità.

OSIMHEN (dal 59′ al posto di Mertens): 6 – Entra con spirito battagliero facendo a ‘sportellate’ con la difesa avversaria, sfiora anche il gol con una bella giorata.

ELMAS (dal 75′ al posto di Zielinski): 6 – Tiene palla per far passare secondi preziosi.

BAKAYOKO (dal 79’ al posto di Demme): S.V. – Pochi minuti ma quanto basta per farsi notare per due falli dei quali uno pericoloso in area.

MARIO RUI (dal 79′ al posto di Politano): S.V. – Entra bene in partita con tanta determinazione e concretezza.

ARBITRO PASQUA (di Tivoli): 4,5 – Primo tempo disastroso con troppi falli invertiti e altri addirittura non fischiati al Napoli, almeno due ammonizioni risparmiate ai rossoneri ma giallo invece prontamente mostrato al primo fallo per giunta veniale di un azzurro. Nella ripresa continua a sbagliare tutto quello che c’era da sbagliare. Non espelle Theo Hernandez e resta il dubbio sul possibile rigore per il Milan (ma forse alla fine ha valutato bene recuperando qualche punto).