Le pagelle di Napoli-Sassuolo 0-2: in troppi sottotono, i cambi di Gattuso non convincono

0
155




Nella sesta giornata del campionato di Serie A il Napoli ha affrontato il Sassuolo. Le pagelle di Football Napoli News. 

GATTUSO: 5 – Formazione iniziale giusta per provare a fare la stessa prestazione fatta con l’Atalanta, anche se questa volta la squadra non veniva da due settimane di riposo ma dalla difficile trasferta in Europa League. L’inizio è sembrato promettente con il pressing alto che funzionava e costante presenza nella metà campo avversaria. Con il passare dei minuti è mancata la lucidità e la fluidità della manovra soprattutto per il poco movimento degli attaccanti senza palla. Le sostituzioni non hanno convinto per la tipologia e per la tempistica. Di Lorenzo è sembrato completamente in balìa degli avversari e una sostituzione nell’intervallo non avrebbe fatto gridare allo scandalo. Stesso discorso per Lozano poco lucido e confusionario. Ma se ci sono 5 sostituzioni a disposizione che male c’è farne almeno una nell’intervallo? Così come non ha convinto provare a recuperare il risultato togliendo dal campo Politano e Mertens (spostato sulla fascia è sembrato più intraprendente) gli unici due in grado di saltare l’uomo.

OSPINA: 7 – Una parata decisiva sullo 0-0 stava per evitare anche il secondo gol. Sicuro nelle uscite.

DI LORENZO: 4 – Forse la peggior partita con la maglia del Napoli. Confuso in balìa di Boga, dalle parti sue sono arrivati i pericoli maggiori e alla fine commette anche il fallo del rigore che ha indirizzato la partita.

MANOLAS: 5,5 – Il solito combattente ma gli manca la qualità per impostare la manovra dal basso.

KOULIBALY: 7 – Una prestazione di grande spessore in entrambe le fasi, insuperabile.

HYSAJ: 6 – In fase difensiva si fa rispettare ma gli manca un po’ di qualità nella rifinitura, qualche giocata pregevole gli permette di guadagnare la sufficienza.

FABIÁN: 6,5 – Da qualità alla manovra, ma le sue giocate sono mortificate dal poco movimento delle punte. Deve trovare però più coraggio per cercare la conclusione da fuori.

BAKAYOKO: 6,5 – Come Fabiàn non ha avuto la collaborazione dei compagni in attacco, limita le ripartenze del Sassuolo ma non trova la giocata illuminante.

POLITANO: 6,5 –L’unico in attacco che ha cercato la soluzione vincente, che ha provato a saltare l’uomo e si è anche scrificato in fase di non possesso.
MERTENS: 5 – Alle spalle di Osimhen è sembrato ingabbiato è calato alla distanza.

LOZANO: 5 – Ha tentato qualche spunto ma senza qualità e senza lucidità, si fa apprezzare soprattutto per qualche ripiegamento difensivo.

OSIMHEN: 4,5 – Fisicamente è un leone, tecnimamente deve migliorare tanto, sbaglia un gol clamoroso e si procura un’occasione che meritava un finale diverso. Poi va a sbattere contro i difensori avversari.

PETAGNA (dal 65′ al posto di Lozano): 5 – Entra ma non incide come a Benevento.

ELMAS (dal 70′ al posto di Mertens): 5 – Tanta voglia di fare pari alla confusione delle giocate.

MARI RUI (dal 70’ al posto di Hysaj): 5 – Entra (male) nel momento peggiore della partita.

ZIELINSKI (dal 78′ al posto di Politano): 5 – Prova a darsi da fare ma si vede che è reduce dallo stop post covid.

ARBITRO MARIANI (di Aprilia): 4 – Due sole criticità in tutta la partita: il rigore per il Sassuolo e il fallo da ultimo su Osimhen che poi ha portato al raddoppio del sassuolo: lui le sbaglia entrambe, salvato dal VAR sul rigore non aiutato invece neanche dai suoi assistenti sul fallo su Osimhen.