Maran allenatore Genoa: “Cinque indisponibili, dobbiamo essere bravi a limitare un avversario come il Napoli”.

0
68




L’allenatore del Genoa Rolando Maran in conferenza stampa ha presentato la sfida di campionato contro il Napoli al San Paolo. Questi alcuni passaggi delle sue dichiarazioni. 

“Oltre Sturaro, Cassata, Criscito e Jagiello anche Perin è indisponibile. Giocherà Marchetti, ho grandissima fiducia in quello che farà Federico. Il fatto che è tanto che non gioca è uno stimolo

I ragazzi hanno fatto il loro allenamento con serenità, spingendo anche se dobbiamo rivedere l’organizzazione.

Formazione? Come ogni settimana ho bisogno di tutto il tempo necessario e valuterò fino alla fine le opzioni.

Il Napoli ha cambiato poco. Incontriamo una delle squadre più scomode che si poteva incontrare, ben allenata. Al di là di chi scenderà in campo dovremo fare una partita con coraggio.

Voci di mercato? Non dobbiamo farle diventare un alibi.

Il fatto che siamo partiti bene è un buon segnale e ci dà la possibilità di partire col morale giusto. 

Destro tornato al gol? Io credo che per un attaccante trovare il gol e avere la fiducia in sé stessi, dei compagni. La cosa che mi auspico è che sentano la fiducia.

Luca Pellegrini? Mi dà un’opzione in più ma deve crescere. Ha già fatto una buona settimana.

Modulo? A Napoli dobbiamo essere bravi a crescere attraverso la nostra identità. Dovremo essere bravi a mettere in campo il poter limitare un avversario così”.