Match program di Napoli-Verona: obbligo di vittoria per Mazzarri

0
159




Per la 23° giornata del campionato di Serie A 2023-24 il Napoli affronta il Verona allo stadio Maradona domenica 4 febbraio alle ore 15:00. Diretta TV sui canali DAZN.

Il rendimento in campionato delle due squadre. 

Il Napoli dopo 21 partite (deve recuperare la trasferta con il Sassuolo) è 9° in classifica con 32 punti dopo 9 vittorie (4 in casa con Sassuolo, Udinese, Cagliari e Salernitana), 5 pareggi (2 in casa con Milan e Monza) e 7 sconfitte (4 al Maradona con Lazio, Fiorentina, Empoli e Inter). Settimo attacco del campionato con 30 gol segnati (14 in casa) e settima difesa con 25 gol subìti (14 in casa).

Il Verona dopo 22 partite è 16° in classifica con 18 punti dopo 4 vittorie (1 in trasferta con l’Empoli alla prima giornata), 6 pareggi (2 in trasferta con Torino e Udinese) e 12 sconfitte (8 in trasferta con Sassuolo, Milan, Frosinone, Juventus, Genoa, Fiorentina, Inter e Roma). Terz’ultimo attacco del campionato con appena 20 gol segnati (8 in trasferta), tredicesima difesa con 30 gol subìti (16 in trasferta).

I precedenti a Napoli.

 Sono 43 i precedenti giocati dalle due squadre in casa del Napoli.

Così nella gara di andata al Bentegodi.

Verona-Napoli 1-3 con i gol di Politano (N), Kvaratskhelia (N), Kvaratskhelia (N), Lazovic (V).

Il prossimo turno delle due squadre.

  • Domenica 11 febbraio
    ore 15:00 Verona-Monza (Dazn)
    ore 20:45 Milan-Napoli (Dazn).

Gli Assenti. 

  • Nel Napoli: Meret, Olivera, Osimhen, Zielinski e il fuori lista Demme.
  • Nel Verona: il portiere Berardi, Mitrovic, Mboula, Joselito.

Squalificati. 

  • Nel Napoli: nessuno.
  • Nel Verona: nessuno.

Diffidati. 

  • Nel Napoli: Mazzarri, Di Lorenzo, Mazzocchi, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui, Ngonge.
  • Nel Verona: Dawidowicz, Magnani, Suslov.

Gli ex. 

  • Nel Napoli: Gollini, Rrahmani, Ngonge, Simeone.
  • Nel Verona: mister Baroni e Folorunsho.

Le previsioni meteo durante la partita. 

Cielo coperto ma non sono previste piogge, temperatura circa 15°, umidità circa 75%, venti deboli di Australe.

Le probabili formazioni di Napoli-Verona. 

Mazzarri rispetto alla gara con la Lazio ha recuperato gran parte degli assenti e punta al 4-3-3 in una gara che per il Napoli conta solo vincere.

Verona tutto da scoprire considerando che dopo la sessione invernale di calciomercato ha ceduto tredici tra i suoi più affidabili calciatori e ha acquistato otto giovani di belle speranze.

NAPOLI (4-3-3):
(95) Gollini; (22) Di Lorenzo, (13) Rrahmani, (55) Ostigard, (6) Mario Rui; (99) Anguissa, (68) Lobotka, (24) Cajuste; (21) Politano, (18) Simeone, (77) Kvaratskhelia.
A disposizione: (14) Contini, (16) Idasiak; (30) Mazzocchi, (3) Natan, (50) D’Avino, (5) Juan Jesus; (32) Dendoncker, (8) Touré; (26) Ngonge, (29) Lindstrom, (81) Raspadori. All. W. Mazzarri.

VERONA (4-2-3-1):
(1) Montipò; (18) Centonze, (23) Magnani, (27) Dawidowicz, (32) Cabal; (33) Duda, (25) Serdar; (31) Suslov, (90) Folorunsho, (8) Lazovic; (17) Noslin.
A disposizione: (16) Chiesa, (34) Perilli; (42) Coppola, (19) Vinagre; (6) Belahyane, (21) Dani Silva, (37) Charlys, (38) Tchatchoua; (7) Tavsan, (99) Bonazzoli, (13) Manuel Cruz, (9) Henry, (11) Swiderski. All. M. Baroni.

La sestina arbitrale.

  • ARBITRO: Marco Piccinini della sezione arbitrale di Forlì;
  • assistenti di linea: Cecconi e Ricci;
  • IV uomo: Fourneau;
  • addetto al VAR: Di Bello;
  • assistente al VAR: La Penna.