Milan-Napoli 1-1 le pagelle di Football Napoli News

0
230




Per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2019-20 allo stadio San Siro di Milano il Napoli ha affrontato il Milan. Queste le pagelle di Football Napoli News. 

ANCELOTTI: 4,5 – In altre epoche il pareggio a San Siro sarebbe stato accolto come un’impresa. Contro il Milan attuale invece ha il sapore di una mezza sconfitta, soprattutto dopo una prestazione senza nerbo, caratterizzata dalla manovra confusa, poco fluida e senza fantasia. I tifosi si attendevano la prova del riscatto almeno dal punto di vista della determinazione nel voler portare a casa la vittoria. Così come era attesa una prestazione tale da chiedere scusa ai tifosi. Ancora una volta si è vista una squadra spenta e senza idee, brava però a improvvisare qualche giocata. SE si vuole davvero recuperare il terreno perduto serve una scossa decisa e decisiva anche nelle scelte di formazione.

MERET: 6 – Incolpevole sul gol attento e reattivo nelle uscite e su qualche tiro da fuori area.

DI LORENZO: 6 – Più timoroso di altre volte nella spinta ma attento in fase di non possesso.

MAKSIMOVIC: 6 – Anche lui come i compagni di reparto si limita al compitino senza infamia e senza lode.

KOULIBALY: 6,5 – Salva un gol ed è l’unico episodio che gli permette di farsi apprezzare un pochino più dei compagni di reparto.

HYSAJ: 4,5 – Combatte e ci mette tanta buona volontà ma non è in grado di garantire la qualità necessaria in attacco e dal lato suo arriva qualche pericolo di troppo.

CALLEJON: 5 – Sbaglia una conclusione in maniera davvero goffa, si nota poco in entrambe le fasi.

ALLAN: 7 – L’unico in campo a premiare l’impegno con una prestazione all’altezza di uno stadio come San Siro.

ELMAS: 5 – Qualche progressione lo fa notare in una serata dove è stato quasi impalpabile.

ZIELINSKI: 4,5 – Era in campo? In pochi lo hanno notato: mai una giocata decisiva, mai pericoloso in zona gol, quei due strappi a metà campo non lo aiutano ad avere un voto positivo.

INSIGNE: 5 – L’impegno non è mancato così come la voglia di caricarsi la squadra sulle spalle e di trascinarla verso la vittoria, ma proprio lui falisce l’occasione gol più nitida. Lo salva il tiro effettuato mentre scivolava che ha propiziato poi il gol del momentaneo vantaggio del Napoli.

LOZANO: 6,5 – Segna il gol ma si vede a intermittenza.

MERTENS: (dal 58′ posto di Callejon) 4,5 – Sbaglia una giocata decisiva in un’azione di vantaggio 3-2, e una conclusione nel finale dove anziché provare la potenza ha cercato la precisione con il tiro a giro.

YOUNES: (dal 65′ al posto di Insigne) 6 – Prova a dare pericolosità e profondità all’azione del Napoli ma con poca concretezza.

LLORENTE: (dall’83′ al posto di Lozano) S.V. – Non ha il tempo di mettersi in mostra.

ARBITRO ORSATO (di Schio): 6,5 – Bravo a giudicare l’azione del presunto atterramento di Elmas (non c’è rigore) ma grazie in diverse occasioni i milanisti non ammonendoli però prestazione comunque positiva.