Milan-Napoli, le curiosità azzurre: da Hamsik a Mertens, da Sarri a Koulibaly

0
544




Milan-Napoli potrebbe rappresentare una tappa importante nella carriera di alcuni azzurri.

Koulibaly. Il difensore franco senegalese contro il Milan giocherebbe la sua partita numero 160 in tutte le competizioni con la maglia del Napoli. Finora per il K2 napoletano ha giocato 118 partite in Serie A, 8 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa Italiana, 17 in Champions League e 15 in Europa League. In totale Koulibaly in azzurro ha segnato 7 gol.

Mertens. L’attaccante belga con il Napoli ha segnato 89 gol in tutte le competizioni. Di questi 89 nessuno è stato segnato contro il Milan e nessuno sul prato di San Siro. Mertens è a due gol dall’8° posto di Higuain nella classifica dei marcatori di tutti i tempi del Napoli in tutte le competizioni. Inoltre è a 2 gol dal 9° posto di Vinicio nella classifica dei migliori marcatori azzurri di sempre in campionato.

Sarri. L’allenatore tosco-napoletano contro il MIlan raggiunge la panchina numero 140 con il Napoli: 107 in Serie A, 6 in Coppa Italia, 16 in Champions League e 10 in Europa League. Sarri sulla panchina del Napoli ha ottenuto 75 vittorie, 20 pareggi e 12 sconfitte.

Hamsik. Il capitano del Napoli è a caccia del suo gol numero 100 in Serie A (tutti con la maglia del Napoli) e il 120° in maglia azzurra in tutte le competizioni. Hamsik al Milan ha segnato due gol, entrambi coincisi con il raggiungimento di una cifra tonda: il gol numero 10 e il numero 90 con la maglia del Napoli, rispettivamente nella stagione 2007-2008 e 2014-2015. Due gol al Milan, due volte contro i rossoneri ha raggiunto la cifra tonda, Hamsik cerca una doppia cifra tonda: come dice il proverbio non c’è due senza tre.