Napoli ammesso all’esame di maturità: ma Juventus, Sampdoria, Inter e Lazio sono materie difficili

0
156




Il ministero della Serie A per l’esame di maturità di Gattuso e i suoi ragazzi ha scelto quattro materie davvero difficili: Juventus e Sampdoria in trasferta, poi Inter e Lazio in casa.

La Juventus quando è ferita è pericolosa come una tigre pronta al guizzo felino per graffiare in maniera letale il cacciatore di turno. Lo dice la sua storia. Poi ha comunque un organico da scudetto e in una gara secca può battere chiunque. Ma Gattuso e i suoi ragazzi hanno studiato con la professoressa Supercoppa e se hanno imparato la lezione…

La Sampdoria invece è una squadra spensierata, che gioca un buon calcio e con alcune individualità interessanti. I punti in palio con i blucerchiati sono di quelli che fanno la differenza. Soprattutto la gara contro Ranieri e Quagliarella arriva dopo la Juventus e senza la ‘settimana tipo’ a disposizione. Una squadra immatura potrebbe accusare il contraccolpo di una eventuale sconfitta oppure sentirsi appagata dopo un eventuale risultato positivo.

Poi ci saranno la prova invalsi-Inter e la prova finale con la Lazio al Diego Armando Maradona, ancora una volta senza la ‘settimana tipo’…ma meglio non correre troppo e concentrarsi sul presente.

La partita più importante è sempre la prima da giocare, soprattutto se si considera che in caso anche di pareggio con la Juventus, al Napoli non resta che fare gli stessi punti dei bianconeri fino al termine del campionato.

Così potrebbe conseguire il diploma di ‘Perito in Champions League’ grazie al vantaggio degli scontri diretti.

Buon Forza Napoli a tutti!