Napoli-Lazio: nella serata di Immobile il vero protagonista è…il sarto

0
133




Napoli-Lazio all’ultima giornata di campionato al San Paolo è sempre un amarcord ricco di emozioni. 

Nel 1990 proprio nell’ultima giornata del campionato 1989-90 il Napoli di Maradona batte la Lazio 1-0 e conquista il secondo scudetto della sua storia.

Venticinque anni dopo, stagione 2014-2015 nell’ultima giornata del campionato di Serie A il Napoli perde 2-4 con la Lazio e non si qualifica per la Champions League. Protagonista di quella partita è Higuain che dopo aver segnato una doppietta, sbaglia il rigore che avrebbe potuto regalare la vittoria (e quindi la qualificazione in Champions) al Napoli.

Nella gara di questa sera, anche se oggi è alla Juventus, Higuain torna protagonista. Il suo record di gol segnati in uno stesso campionato (36) potrebbe essere battuto proprio al San Paolo e proprio nell’ultima giornata come l’argentino fece con Nordhal nel 2016 quando Higuain era il centravanti del Napoli. L’attaccante della Lazio Ciro Immobile se dovesse segnare un gol al Napoli eguaglierebbe quel record, con una doppietta lo supererebbe.

Ma Napoli-Lazio di questa sera è anche la sfida tra le due squadre che in questa stagione hanno strappato alla Juventus due trofei: la Lazio la Supercoppa Italiana, il Napoli la Coppa Italia.

A proposito di Coppa Italia. Questa sera al San Paolo tra i protagonisti anche un sarto virtuale, che ha l’incarico di scucire dalla maglia della Lazio la coccarda tricolore della Coppa Italia e cucirla sulla maglia del Napoli. Anche questi sono sfizi che regalano una piccola gioia.