Napoli-Milan 2-2: la conferenza stampa di Pioli in 3 punti

0
239




L’allenatore del Milan Stefano Pioli in conferenza stampa ha commentato la gara di campionato giocata contro il Napoli al Maradona.

Questi i passaggi più interessanti delle dichiarazioni dell’allenatore del Milan Stefano Pioli.

Sul pareggio con il Napoli.

“Torniamo a Milano con l’amaro in bocca come è giusto che sia. Stavamo dominando e non dovevamo commettere l’incertezza con cui abbiamo ridato slancio al Napoli. Abbiamo continuato a creare ma non abbiamo chiuso il match e non siamo tornati in vantaggio quando potevamo. Oggi il Napoli era forte ed ha i numeri offensivi migliori del campionato, ci portiamo a casa la prestazione e la consapevolezza di dover chiudere le partite.”.

Zero vittorie con le big.

“Non riuscire a chiudere con le big vuol dire che in qualcosa siamo mancati. Con l’Inter siamo stati inferiori alle nostre possibilità, con Juventus e Napoli no, anzi il contrario. Ma alla fine contano i punti e dobbiamo fare meglio. Queste prime giornate sapevamo sarebbero state complicate con tanti scontri diretti, in alcune partite siamo stati meno di quanto potremmo essere. I campionati si vincono facendo i punti e partite facili in Italia non ce ne sono, ma possiamo giocare sempre ad un certo livello, e andremo avanti”. 

Sui cambi.

“Giroud e Leao avevano perso slancio, servivano giocatori freschi e mi sembrava giusto dare spazio a chi avesse più energie. Pulisic è uscito per affaticamento muscolare, altrimenti non l’avrei mai tolto”.

QUI il commento in conferenza stampa dell’allenatore del Napoli Rudi Garcia.