Napoli ossessione della Juventus e degli juventini: Spalletti getta benzina sul fuoco

0
2445




Il gioco del Napoli è diventato una vera ossessione per il mondo Juve. Da Allegri a Buffon. Da Pjanic a Chiellini. Dal sottomesso mondo dell’informazione nazionale ai tifosi juventini napoletani che si auto-offendono con gli ormai noiosi cori di discriminazione territoriale.

Hanno vinto uno scudetto e anche nel giorno della festa scudetto il mondo Juve non ha trovato nulla di meglio che pensare al Napoli e ai napoletani. Ennesima dimostrazione di quanto sia frustrante per loro non essere considerati dal mondo del calcio neutrale malgrado un campionato vinto. Passati in secondo piano davanti alla bellezza del gioco del Napoli, ammirato e consacrato anche da chi i trofei li ha vinti anche in campo internazionale come ad esempio Sacchi, Guardiola, Iniesta, Zidane.

A gettare benzina sul fuoco della frustrazione bianconera ci ha pensato Luciano Spalletti. L’allenatore dell’Inter durante la conferenza stampa alla vigilia del decisivo match contro la Lazio sul Napoli ha detto:

“Hanno fatto un grande campionato che si tende a sminuire anche loro. Secondo me ha vinto la coppa del manuale del calcio, ma si dice che non hanno portato nulla a casa. Hanno fatto divertire tutti, anche me”.