Napoli-Sampdoria 2-0, le pagelle di Football Napoli News: bene Mario Rui ed Elmas, due insufficienze che non preoccupano

0
99




Allo stadio San Paolo il Napoli ha vinto 2-0 con la Sampdoria nella terza giornata del campionato di Serie A 2019-20. 

ANCELOTTI: 6 – Primo tempo di confusione in entrambe le fasi con reparti ancora slegati. Meglio nella ripresa con squadra che è sembrata più concentrata e più compatta come collettivo. Da registrare le chiavi di lettura e il sincronismo soprattutto tra difesa e centrocampo.

MERET: 7 – Nel primo tempo due interventi decisivi poi ha gestito la gara con la massima attenzione e personalità nelle uscite.

DI LORENZO: 6,5 – Primo tempo di grande spessore calato nella ripresa anche se non ha fatto mancare il sostegno alla manovra malgrado si sia preoccupato di più della copertura.

MAKSIMOVIC: 6 – Titubante in avvio cresce alla distanza e tiene bene la posizione senza commettere sbavature.

KOULIBALY: 6,5 – Un errore di superficialità che per fortuna non ha inciso sul risultato. Cresciuto molto rispetto alla gara con la Juventus, si è fatto vedere con qualità anche in avanti.

MARIO RUI: 7 – Prestazione positiva in entrambe le fasi con diverse diagonali determinanti.

FABIÀN: 5 – Qualche errore di troppo e non ha dato la qualità che gli è richiesta.

ELMAS: 7 – Prestazione sublime e di personalità…ed ha appena 20 anni ed è a Napoli da pochi mesi.

CALLEJON: 6 – Lavoro oscuro ma importante di equilibratore della squadra in entrambe le fasi.

MERTENS: 7,5 – Due gol decisivi si può chiedere di più?

ZIELINSKI: 6 – Come al solito alterna cose positivi a momenti di discontinuità.

LOZANO: 5 – La tecnica è la personalità sono quelle del campione. E’ sembrato stanco anche per l’amichevole intercontinentale in futuro darà un contributo importante alla crescita della squadra.

LLORENTE: (dal 65′ posto di Lozano) 6 – Entra e fornisce l’assist del secondo gol.

INSIGNE: (dal 75′ al posto di Elmas) 6 – In quindici minuti, giusto per fargli avere certezze in vista della gara di Champions, sfiora il gol in almeno due occasioni.

YOUNES: (dall’ 80′ al posto di Mertens) S.V. – Pochi minuti ma è riuscito comunque a far vedere la sua tecnica.

ARBITRO LA PENNA (Di Roma): 7 – Non ha sbagliato nulla e si è visto poco come sanno fare gli arbitri bravi.