Napoli-Sampdoria 2-0 vista dagli azzurri: “Stiamo crescendo, siamo consapevoli della nostra forza”

0
68
Calciatori del Napoli commentano




Al termine della gara di campionato giocata al San Paolo contro la Sampdoria, alcuni tesserati azzurri hanno commentato la partita ai microfoni dei media e sui social. 

Mertens a Sky: “Oggi era importante, dopo le nazionali, vedere come saremmo tornati, specie chi viene dal Sudamerica. E’ sempre difficile, ma oggi abbiamo dato un buon segnale. Nel primo tempo un po’ meno, ma nella ripresa abbiamo fatto vedere di avere voglia e che siamo una grande squadra. Nello scudetto dobbiamo crederci, in tutte le partite. Ora bisogna vincere, fare punti e vedremo solo dopo. Se vuoi diventare una grande squadra devi avere anche grandi calciatori in panchina. Rinnovo? Io sto qua, non ho altri pensieri. Vediamo, dipende”.

Zielinski in mix zone:A tratti abbiamo dimostrato il nostro gioco. Stiamo crescendo partita dopo partita. Avremo le nostre soddisfazioni. Siamo un’ottima squadra. Liverpool? Stanno bene e sono primi in campionato. Noi faremo la nostra partita sperando di batterli. Siamo consapevoli della nostra forza”.

Koulibaly su twitter: “Volevamo vincere senza subire gol e convincere alla prima davanti ai nostri tifosi: fatto”.

Mertens su twitter: “Partita incredibile, il modo migliore di iniziare la stagione al San Paolo. Dedico un gol al mio amico Dolly che ha una pancia come un pallone”.

Younes su twitter:Prima vittoria al debutto stagionale al San Paolo e primi minuti in campo Congratulazioni Mertens per i due gol”.

Di Lorenzo su twitter: “Vittoria al San Paolo e assist. Cosa chiedere di più? Adesso possiamo iniziare a pensare al Liverpool”.

Llorente su twitter: “I miei primi minuti allo Stadio San Paolo, felicissimo per la vittoria e la grande accoglienza”.

Ancelotti a Sky:Abbiamo fatto una buona partita. Nel secondo tempo abbiamo dato freschezza alla squadra con i nuovi entrati. Oggi non abbiamo preso gol e tiriamo un sospiro di sollievo. Abbiamo perso qualche palla in uscita perché a volte la forziamo troppo. Scelte a centrocampo? Fabian può giocare a sinistra come oggi, così come Elmas. Oggi ho preferito mettere Fabian dentro per avere più fraseggio corto e palleggio. Zielinski in quella posizione è bravo a cambiare gioco e mettere palloni lunghi. Quindi dipende anche dagli avversari e da cosa vogliamo fare. Llorente è un giocatore completo. Tutti lo confondono per questa sua statura, ma Llorente è un giocatore di calcio e gioca bene la palla anche con i piedi. E’ un terminale offensivo, non solo per i cross. Davanti ho tante soluzioni, la rosa è molto varia”.