Oddo: “Non andiamo a Napoli rassegnati, ma dobbiamo stare attenti alle diffide”

0
447




L’allenatore dell’Udinese Massimo Oddo, ha tenuto la conferenza stampa alla vigilia del match con il Napoli al San Paolo.

Questi i passaggi più significati di Oddo, che in passato ha giocato anche con la maglia del Napoli:

“Non possiamo non considerare già lo scontro diretto di domenica. Non che la partita di domani non sia importante, dovremo stare attenti alle diffide (i tre diffidati dell’Udinese sono De Paul, Fofana e Jankto n.d.r). Daremo comunque il massimo. Per superare la paura ho detto ai ragazzi che mancano sei partite e abbiamo sei punti dalla zona calda. Dobbiamo guardare avanti, sono stra-sicuro che non avremo problemi in chiave salvezza. Stiamo lavorando molto per essere tutti disponibili per il Crotone. Speriamo di poter contare di nuovo su Behrami. 

Mi assumo le responsabilità delle mie scelte. Imbocco una strada che penso essere quella giusta, io guardo al mio obiettivo. Non andiamo a Napoli rassegnati. Mi aspetto il solito Napoli, concentrato e fortissimo. Sono certo che non mollerà fino alla fine la corsa scudetto. Io ho grandissima fiducia nei ragazzi che scenderanno in campo domani contro il Napoli. 

l problema della testa e della concentrazione va assolutamente risolto. La migliore medicina deve essere un risultato positivo. Non dobbiamo evidenziare le criticità, valorizziamo quello che di buono abbiamo fatto. Con Cagliari e Lazio  abbiamo espresso un buon gioco per parte della partita. La concentrazione è una cosa difficile da allenare, ma è necessario farlo, attraverso diversi stimoli. E’ questo che dobbiamo fare”.